Malpensa, settembre di rumore sui cieli di Somma e Golasecca. Bellaria non ci sta: «Chiederemo modifiche»

Bellaria rumore aerei malpensa voli rumore somma

MALPENSA – Per 22 giorni, dal 2 al 24 settembre, il rumore degli aerei su Somma e Golasecca sarà costante, dalle 6 del mattino alle 23. Colpa di una serie di lavori di manutenzione sul piazzale di Malpensa che costringeranno la torre di controllo a sospendere l’attuale scenario di ripartizione del disagio, spalmato sulle cinque rotte di decollo esistenti. A settembre la pista 35Left (quella da cui partono gli aerei che sorvolano Somma e Golasecca) verrà infatti utilizzata soltanto per i decolli, mentre la 35Right (Casorate, Arsago e Cardano) soltanto per gli atterraggi. Ma il sindaco di Somma Lombardo, Stefano Bellaria, non è disposto ad arrendersi a un settembre nero: «Chiederemo una serie di modifiche. Ventidue giorni sono davvero tanti, cercheremo di capire se ci sono misure alternative».

La riunione del 27

Bellaria sa già che ci sono misure alternative e chiederà ufficialmente al tavolo del 27, convocato dal presidente di turno del Cuv Claudio Ventimiglia, che vengano messe in atto dalle autorità aeroportuali. «Da quanto ci hanno comunicato finora – spiega il sindaco sommese – i lavori di rifacimento della pavimentazione della pista 35Right sono molto simili a quelli realizzati sulla pista parallela due anni fa. E due anni fa, dopo un primo breve periodo, l’alternanza delle piste venne comunque garantita».

La proposta di Somma per alleviare il disagio

Il sindaco di Somma proporrà a Sea ed Enac di modificare il programma d’intervento per alleviare i disagi alle popolazioni di Somma e Golasecca, i due Comuni maggiormente penalizzati dai lavori in pista. «Non discutiamo sul fatto che per i primi giorni, quando si concentra il grosso del lavoro, tutti i decolli debbano essere spostati sulla pista di sinistra. Però, terminata la prima fase, si può pensare a una riapertura parziale della 35R. Gli aerei più pesanti continuano a utilizzare la pista di sinistra, va bene, ma gli aerei più leggeri, che hanno bisogno di minore spazio in pista, magari ce la fanno lo stesso a decollare dalla 35L a mezzo servizio. Non mi sto inventando nulla, è successo così due anni fa a parti invertite».

Bellaria rumore aerei – MALPENSA24