Niente ciclabile Pirandello/Alfieri, nuove piste a Busto in via Deledda, Polo e Sicilia

In via Deledda verrà realizzata una corsia ciclabile

BUSTO ARSIZIO – Rinviata la ciclabile di viale Pirandello/viale Alfieri, la giunta sposta i finanziamenti ministeriali su nuovi tracciati dedicati alle biciclette lungo le vie Deledda e Marco Polo e in viale Sicilia. Un piano da 90mila euro: le nuove piste ciclabili vanno ad aggiungersi a quella sul tratto finale di viale Stelvio, verso l’ITE Tosi, che era già stata deliberata lo scorso anno. La seduta di oggi, 31 maggio, della giunta ha poi dato il via libera al progetto da 300mila euro per la realizzazione del nuovo parcheggio tra via Lonate e via Bonsignora, che servirà il nido Giannina Tosi e la materna Collodi di Madonna Regina.

Le nuove piste ciclabili

«Oggi abbiamo approvato in giunta la realizzazione di 4 nuove piste ciclopedonali: viale Stelvio, via Deledda, via Marco Polo, viale Sicilia – annuncia il sindaco Emanuele Antonelli – il totale dei lavori ammonta a circa 90mila euro e sarà finanziato grazie ad un contributo ministeriale ottenuto dal Comune di Busto. In questi 5 anni abbiamo realizzato diversi chilometri di piste ciclabili e continueremo in questa direzione». A ormai dieci mesi di distanza dalla decisione di realizzare la controversa pista ciclabile sui marciapiedi nei viali Pirandello e Alfieri a Sant’Edoardo, arriva la definitiva retromarcia definitiva. La giunta ha approvato la variante al progetto, in cui la ciclabile Pirandello/Alfieri viene rimpiazzata dagli interventi in via Deledda (proprio dove lo scorso settembre una donna aveva perso la vita in bicicletta travolta da un’auto), via Marco Polo e viale Sicilia. Confermando invece la ciclabile di viale Stelvio.

Marcia indietro a Sant’Edoardo

La ciclabile, già congelata lo scorso autunno dopo le proteste del quartiere (in prima linea c’era il noto edicolante Peppino Tagliabue che nel frattempo è stato portato via dal Covid) e la battaglia di Busto al Centro, ora è finita in stand-by. Se ne riparlerà, forse, solo in futuro. «Abbiamo considerato, anche in seguito alle norme anticovid, che il percorso lungo i viali di sant’Edoardo avrebbe creato situazioni di conflitto con gli esercizi commerciali – afferma l’assessore all’ambiente Laura Rogora – fatte tutte le valutazioni tecniche, con il sindaco Emanuele Antonelli e l’assessore alla Sicurezza Max Rogora abbiamo quindi previsto di realizzare questo percorso alternativo in un’area di grande traffico in cui è necessario potenziare la sicurezza dei ciclisti e dei pedoni».

Il posteggio a Madonna Regina

«Arriva un’altra bella notizia per gli abitanti di via Lonate – aggiunge il sindaco Antonelli con un post su Facebook – oggi in giunta abbiamo approvato la realizzazione di un nuovo parcheggio a cavallo tra la via Bonsignora e la via Lonate. Il costo totale delle opere ammonta a 300mila euro. Con questa opera andiamo incontro alle esigenze del quartiere e del plesso scolastico di via Bonsignora». Il posteggio era stato inserito nel piano delle opere pubbliche per evitare il caos all’uscita dalle scuole.
busto arsizio piste ciclabili – MALPENSA24