Varese, in treno con due etti di hashish: pusher in manette

VARESE – Nei giorni scorsi, gli agenti della polizia ferroviaria di Varese hanno arresto un cittadino marocchino di 32 anni per spaccio di stupefacenti. In particolare, una pattuglia Polfer, impegnata in un servizio di scorta a bordo treno, ha controllato i documenti dello straniero. Durante tale attività, il ragazzo in modo molto sospettoso, tentava di nascondere qualcosa sotto la maglietta. Non potendo sapere se il trentaduenne trasportasse armi, piuttosto che droga o altro, i poliziotti hanno deciso di perquisirlo. Due sono stati i panetti di hashish trovati, per un totale di circa 200grammi. Accompagnato l’uomo negli Uffici Polfer, gli agenti hanno sequestrato la sostanza e arrestato lo straniero.

varese treno hashish pusher – MALPENSA24