Il Natale sembra lontano? Con gli alpini di Busto è già qui. Ed è due volte buono

panettone

BUSTO ARSIZIO – Lo spirito natalizio? Può entrare nel cuore anche a fine agosto. Non è mai troppo presto per donare. E con l’acquisto di un panettone o un pandoro si potranno aiutare i bambini malati con un semplice gesto. L’invito arriva dal gruppo alpini di Busto Arsizio e dalla sezione varesina di Ana (Associazione Nazionale Alpini): «Prenotate il panettone o il pandoro degli alpini – si legge nel post pubblicato su Facebook che segnala l’iniziativa – Con un’offerta minima di 10 euro troverai sulla confezione la spilletta del centenario Ana».

panettone alpini

Fondi per gli ospedali di Saronno, Varese e Cittiglio

Panettoni e pandori buoni due volte. Il perché è presto spiegato: «Un regalo solidale oltre che buono – si legge nel post – Il ricavato sarà infatti destinato all’acquisto di apparecchiature mediche specialistiche per il reparto di neonatologia e pediatria dell’ospedale di Saronno, per il reparto di audiovestiblogia pediatrica dell’ospedale di Varese e per il servizio di riabilitazione neuromotoria dell’ospedale di Cittiglio». L’invito delle amatissime penne nere (sempre in prima linea quando si tratta dai fare la differenza per gli altri) è irresistibile: «Aiutateci a aiutare. Un modo per fare bene del bene». Per le prenotazioni rivolgersi alla sede del gruppo alpini oppure contattare il numero 348.049.9652.  Visto che per il Natale non è mai troppo presto?

busto alpini natale panettone – MALPENSA24