Busto, butta la droga dal finestrino. Poi torna a cercarla e trova la polizia.

Aggredisce poliziotti arrestato Busto polizia

BUSTO ARSIZIO – Riesce a liberarsi del “fumo” e della “coca” prima di essere fermato dalla Volante del commissariato di polizia di Stato di Busto Arsizio, ma poi torna a cercare la droga e viene sorpreso e denunciato. Il fatto è avvenuto intorno alle 16 di martedì 2 giugno quando la pattuglia della polizia, in via Muratori, ha incrociato un’auto con tre uomini a bordo, tutti vecchie conoscenze delle forze dell’ordine.

Butta la droga dal finestrino

Gli agenti hanno fermato l’auto intenzionati a controllarne gli occupanti ma, prima che questi si fermassero, hanno notato che il braccio del passeggero che sedeva davanti si era sporto dal finestrino come per buttare qualcosa. Il controllo dei tre, esteso all’abitacolo della macchina, non ha permesso di trovare altro che una bustina di cellophane con tracce di polvere bianca, non sufficiente a contestare qualche infrazione al trio. La ricerca nei dintorni non ha consentito di recuperare quanto si sospettava che il passeggero avesse gettato, anche per la presenza di un prato la cui vegetazione ben si prestava a nascondere oggetti di piccole dimensioni.

Coca e hashish nel prato

I sospetti dei poliziotti sono stati però confermati cinque ore dopo quando, passando ancora in zona, la pattuglia ha nuovamente incrociato gli stessi personaggi intenti a frugare tra l’erba del prato. Le nuove ricerche, circoscritte all’area nella quale si trovavano i sospetti, questa volta ha fatto ritrovare un sacchetto con all’interno altri due involucri, uno con circa dieci grammi di hashish e l’altro con un grammo di cocaina. Per il passeggero è scattata la denuncia.

busto droga finestrino polizia – MALPENSA24