Busto, lunga coda sotto la pioggia all’hub vaccinale di MalpensaFiere

busto malpensafiere code

BUSTO ARSIZIO – In coda sotto la pioggia all’hub vaccinale di MalpensaFiere. Accelera la campagna vaccinale in tutta la Lombardia e anche in provincia di Varese. Dove gli hub hanno da qualche giorno potenziato le linee vaccinali operativi. E non mancano i disagi.

Organizzazione complessa

I centri allestiti per la vaccinazione di massa sono macchine che nella loro complessità stanno dimostrando di funzionare. Lo dicono molti dei cittadini che nei giorni scorsi si sono sottoposti al vaccino e lo confermano i numeri su scala regionale: da 85 mila vaccinazioni al giorno, ieri (mercoledì 28 aprile) si è arrivati a 90 mila in tutta la Lombardia. E tra oggi e domani si dovrebbe toccare, se non superare, le 100 mila vaccinazioni die come previsto dal piano nazionale stilato dal commissario generale Figliuolo.

Aumentano i vaccini, crescono gli utenti che arrivano negli hub e anche le criticità. Che in genere sono code  e tempi d’attesa. Come oggi, giovedì 28 aprile, quando anche il meteo ci ha messo del suo. E all’esterno del centro vaccini di Busto Arsizio si è formata una lunga coda di persone, riparate sotto gli ombrelli, in attesa di essere vaccinata.

Gli intoppi

Intoppo, quello delle code, capitato anche qualche giorno fa. Quando a generare un accumulo di persone in attese era stata la doppia filiera vaccinatoria Pfizer – AstraZeneca. Ma in quell’occasione è stata messa a disposizione un’area della struttura fieristica proprio per evitare che la gente rimasse ad attendere il proprio turno in fila nel piazzale. Code e rallentamenti, occorre dire, che si sono creati in alcuni momenti della giornata, ma che non hanno impedito di vaccinare tutte le persone prenotate e programmate per quel giorno.