Castellanza, cade nella vasca di depurazione per recuperare un pallone: morto 15enne

castellanza vasca morto 15enne

CASTELLANZA – Muore a 15 anni dopo essere caduto in una vasca di depurazione. La tragedia si è consumata oggi, domenica 17 ottobre, in via Isonzo a Castellanza. L’adolescente è deceduto poco dopo l’arrivo al Pronto Soccorso dell’ospedale di Legnano. La ricostruzione dell’accaduto è affidata ai carabinieri della compagnia di Busto Arsizio, guidati dal capitano Annamaria Putortì.

I sommozzatori sul posto

castellanza morto 15enne

L’indagine è coordinata dal sostituto procuratore della procura di Busto Arsizio Stefania Brusa. Stando alle prime informazioni il 15enne sarebbe caduto nella vasca di depurazione nel tentativo di recuperare il pallone con il quale stava giocando con alcuni amici. L’allarme è scattato immediatamente. Sul posto, oltre ai mezzi di soccorso, sono intervenuti anche i sommozzatori dei vigili del fuoco che hanno raggiunto il ragazzino recuperandolo.

La corsa disperata in ospedale

Un salvataggio rapidissimo con Areu che ha inviato sul posto ogni mezzo possibile: ambulanza, automedica e elisoccorso. Il 15enne è stato rianimato e trasportato d’urgenza all’ospedale di Legnano. I disperati tentativi del personale sanitario di strapparlo alla morte si sono rivelato vani.

Castellanza, 15enne morto sotto gli occhi della mamma. Sequestrato il depuratore della Ecosis

castellanza vasca morto 15enne – MALPENSA24