Cittadini “sentinelle” contro le puzze a Rescalda, Comune invita a monitorarle

rescaldina puzze monitoraggio rescalda

RESCALDINA – Numerosi cittadini hanno segnalato nei giorni scorsi odori molesti in zona Rescalda. L’Amministrazione comunale ha già provveduto a segnalare il fenomeno ad ARPA, consegnando le schede di rilevazione raccolte nei mesi di marzo, aprile, maggio e giugno. Al fine di procedere ad un’ulteriore rilevazione, il Comune chiede la collaborazione dei cittadini che risiedono nella zona interessata al disturbo affinché compilino una scheda, pubblicata on line a questo link: in essa vanno annotati, oltre al giorno e all’orario in cui l’odore è presente, anche la tipologia (ad esempio candeggina, gomma bruciata o materiale organico in fermentazione), l’intensità (da “odore percepibile” a “molto forte”) e le condizioni meteorologiche.

Modulo da compilare on line, risultati raccolti tutelando l’anonimato

«Chiediamo pertanto – si legge sul sito del Comune – ai cittadini disturbati da tale molestia, di collaborare monitorando il fenomeno per almeno quattro settimane, attraverso la compilazione della scheda allegata». Le schede compilate potranno poi essere consegnate a mano, all’ufficio protocollo del Comune negli orari di apertura, oppure inviate via e-mail agli indirizzi polizia@comune.rescaldina.mi.it o ambiente@comune.rescaldima.mi.it. La presentazione dei risultati conseguiti avverrà in forma anonima, tutelando l’identità degli autori delle segnalazioni.

rescaldina puzze monitoraggio rescalda – MALPENSA24