Dhl raddoppia a Malpensa. Il maxi hub alla Cargo city «è meraviglioso»

malpensa dhl roy hughes

MALPENSA – Il periodo non si addice di certo alle grandi cerimonie. Ma è il trasporto merci, in questo momento, a tenere in piedi l’intero comparto aereo. Dhl ha dunque spinto sull’acceleratore e in sordina ha aperto il nuovo hub alla Cargo City di Malpensa. Il nuovo quartier generale dell’azienda leader della logistica espressa, in cui a pieno regime lavoreranno 500 dipendenti, è per Dhl il quarto in Europa, ed è grande il doppio rispetto al magazzino adiacente al Terminal 2 lasciato vuoto dal colosso tedesco.

La visita di Hughes

L’hub è entrato in funzione da alcune settimane e due giorni fa ha ricevuto la visita ufficiale dell’executive vice president Roy Hughes. E’stato proprio lui a pubblicare sui social alcune immagini che mostrano i 55mila metri quadrati di nuovi spazi realizzati da Dhl alla Cargo city di Lonate Pozzolo, proprio a ridosso della Sp14, con un investimento stimato pari a circa 109 milioni di euro. A pieno regime qui dentro verranno lavorati oltre 90mila colli al giorno e i movimenti aerei passeranno da 8 (diretti a Lipsia, Bruxelles e East Midlands) a 36.

Un hub meraviglioso

«Dopo anni di pianificazione, discussione, gestione del progetto, test e infine transizione è ottimo confermare che il nostro meraviglioso hub Malpensa è ora pienamente operativo e live», è il commento di Hughes. «È stata una lunga strada per arrivare qui. Un enorme credito e grazie a tutta la squadra di Malpensa con il riconoscimento all’incredibile team di Bergamo (molti dei quali ora sono qui) che sono stati meravigliosi».

Dhl vola con la Pallavolo Mondiale e annuncia 450 nuovi posti di lavoro a Malpensa

malpensa dhl roy hughes – MALPENSA24