Fanfara dei Carabinieri in trionfo a Busto. Alla Caserma il defibrillatore dagli Alpini

BUSTO ARSIZIO – Una Basilica di San Giovanni gremita ha portato in trionfo la Fanfara dei Carabinieri del Terzo Reggimento Lombardia, ospite speciale dell’edizione 2019 del concerto di Sant’Ambrogio organizzato dal Gruppo Alpini di Busto Arsizio. L’occasione era doppiamente speciale: il centenario dell’Associazione Nazionale Alpini e la consegna del defibrillatore per la nuova Caserma dell’Arma di via Bellini, che dovrebbe entrare in funzione già nel gennaio del 2020.

Il regalo degli Alpini

Nell’intervallo del concerto, il Capogruppo degli Alpini di Busto, nonché presidente della Sezione di Varese dell’ANA, Franco Montalto, ha consegnato il defibrillatore per la nuova Caserma nelle mani del Maggiore Marco D’Aleo e del Comandante Francesco Caseri. «È un momento di grande emozione – le parole del Capogruppo Montalto –  a settembre nel corso della Festa per il nostro patrono San Maurizio, abbiamo raccolto fondi per il defibrillatore da donare all’Arma per la nuova sede. I nostri Carabinieri se lo meritano, perché operano per la città e i cittadini sempre con grande altruismo». Il Maggiore D’Aleo, a capo della Stazione dei Carabinieri di Busto, ha ringraziato per «un omaggio che ha un valore molto più rilevante dell’oggetto in sé», e che «unisce lo spirito di servizio con cui Alpini e Carabinieri operano quotidianamente». Il sindaco Emanuele Antonelli, in prima fila come la vicesindaco Manuela Maffioli, ha ringraziato gli Alpini, «presenza fondamentale in città, sempre al servizio dei cittadini. Sono sempre presenti e fanno sempre tanto bene, ne danno una dimostrazione anche questa sera».

Il concerto

Il concerto di Sant’Ambrogio ha attirato come al solito tantissimi bustocchi nella Basilica di San Giovanni, nonostante il freddo e la pioggia. La serata si è aperta con l’esibizione del Corpo musicale ANA La Baldoria di Busto Arsizio, che ha proposto un repertorio che ha spaziato da Edith Piaf a Giorgio Gaber. Dopo la consegna del defibrillatore, è entrata in scena la Fanfara del Terzo Reggimento Lombardia, diretta dal Maestro Andrea Bagnolo. Da brividi alcune esecuzioni, come il medley delle arie della Grande Guerra o Il Silenzio in versione sinfonica (video sotto), ma non sono mancati nemmeno i tradizionali brani natalizi come Jingle Bells e Adeste Fideles. Gli applausi sono stati scroscianti. In chiusura, i due corpi musicali insieme hanno intonato gli inni dei Carabinieri e degli Alpini e l’Inno Nazionale.

busto fanfara carabinieri alpini – MALPENSA24