Calo deciso della temperatura. Pioggia in pianura e neve su Alpi, Prealpi e Appenino

varese meteo neve

Sull’Europa settentrionale si distende in maniera anomala un campo di alta pressione. Sul suo bordo orientale una massa d’aria piuttosto fredda giunge fino al Nord Italia. Intanto tra Lazio e Sardegna staziona un minimo di pressione mentre a nord delle Alpi transita in quota un nocciolo freddo. Ne deriverà un deciso calo delle temperature massime tra lunedì e martedì, con pioggia in pianura e neve su Alpi, Prealpi e Appennino anche a quote collinari. L’analisi di Antonio Marioni del Centro Meteorologico Lombardo.

Analisi Generale

Un campo di alta pressione si distende in maniera anomala sulla parte settentrionale del continente europeo, mentre sul suo bordo orientale arriva aria piuttosto fredda fin verso le regioni italiane settentrionali. Un minimo di pressione staziona in queste ore tra il Lazio e la Sardegna mentre proprio tra la notte appena passata e questa mattina un nocciolo freddo in quota transita a nord delle Alpi. Una situazione molto complicata che alla fine dei conti porterà un deciso calo delle temperature massime tra oggi e martedì, qualche pioggia sulle pianure e neve su Alpi, Prealpi e Appennino anche a quote collinari.

Lunedì 19 novembre

Tempo Previsto: Al mattino molte nubi ovunque tranne sull’area sud-orientale della regione, dove potranno esserci ancora aperture anche se temporanee. La nuvolosità sarà più consistente su area alpina e prealpina, dove si registreranno precipitazioni a carattere nevoso sino a 500/600 metri. Qualche debole pioggia anche sulle medio-alte pianure centro-occidentali mentre a est, su basse pianure e Appennino, le precipitazioni saranno ancora generalmente assenti. In giornata tendenza a lieve attenuazione delle nevicate su Alpi e Prealpi, mentre su pianure e Appennino avremo molte nubi ma con precipitazioni assenti o isolate e deboli. Dalla sera tarda risaliranno da sud-est nuclei precipitativi con piogge inizialmente su basse pianure e Appennino con neve sopra i 200-400 metri.

Temperature: Minime in pianura stazionarie e comprese tra -1 e 3°C. Massime in pianura in calo e comprese tra 3 e 6°C.

Venti: Su pianure venti deboli orientali con rinforzi su est regione e basse pianure. Sui monti, a circa 2000 metri, avremo venti moderati orientali.

Martedì 20 novembre

Tempo Previsto: Durante la notte si verificheranno ovunque molte nubi, con possibili piogge principalmente su medio-basse pianure centro-orientali, e occasionali su alte pianure. Deboli nevicate su Alpi, Prealpi e Appennino (sopra i 700-900 metri su Alpi e Prealpi, sopra i 200-400 metri su Appennino). Al mattino ancora molte nubi e precipitazioni più probabili su pianure centro-orientali con nevicate deboli su Alpi, Prealpi al di sopra dei 700-900 metri, e su Appennino al di sopra dei 400-600 metri ma in rialzo ovunque con il trascorrere della giornata. Nel pomeriggio-sera attenuazione dei fenomeni a partire dall’ovest regione.

Temperature: Minime in pianura in lieve aumento, comprese tra 1 e 4°C. Massime in pianura in lieve aumento e comprese tra 5 e 8°C.

Venti: Su pianure da orientali deboli con qualche rinforzo a deboli occidentali con qualche rinforzo. Sui monti, a circa 2000 metri, moderati orientali tendenti a deboli occidentali.

Mercoledì 21 novembre

Tempo Previsto: Giornata caratterizzata da nuvolosità irregolare con la possibilità di qualche temporanea schiarita al mattino e nubi più compatte nel corso della giornata. Precipitazioni assenti o deboli isolate.

Temperature: Minime in pianura stazionarie e comprese tra 1 e 4°C. Massime in pianura in aumento e comprese tra 8 e 10°C.

Venti: Su pianure venti da occidentali a orientali con qualche rinforzo mentre sui monti, a circa 2000 metri, avremo venti da deboli occidentali a moderati orientali.

freddo pioggia neve – MALPENSA24