Il Comitato Rho-Parabiago scrive a De Micheli: «Assurdo aggiungere binari»

parabiago raddoppio ferrovia residenti

PARABIAGO – No all’aumento dei binari sulla tratta ferroviaria Milano-Gallarate. Il Comitato dei residenti Rho-Parabiago torna alla carica dopo il rinnovo del contratto a Trenord da parte di Regione Lombardia per i prossimi 10 anni. I residenti nel tratto interessato dai progetti di ampliamento della sede ferroviaria sottolineano «le conclamate inefficienze nella gestione attuale, rimarcate anche dai macchinisti ORSA, che in occasione dello sciopero dell’8-9 gennaio hanno denunciato “gravissime carenze manutentive” e “gravi inconvenienti tecnici e guasti che riguardano il materiale rotabile”, anche di recente acquisto». Di fronte a queste notizie, sostengono i membri del comitato, «ci sembra sempre più assurdo spendere 500 milioni per aggiungere due binari tra Rho e Parabiago, che non servono certo a risolvere le inefficienze di Trenord o i problemi di manutenzione ma al massimo a bypassarli senza intervenire alla radice del problema».

I residenti: «Risolvere le inefficienze di Trenord e la manutenzione»

I residenti hanno scritto al ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Paola De Micheli, la prima lettera dell’anno (la terza dall’insediamento del nuovo governo) per chiedere l’interruzione dell’iter approvativo dell’opera contestata «in quanto fortemente impattante, pericolosa per la sicurezza, con gravi carenze e contraddittorietà a livello progettuale e dichiarata illegittima con sentenza del TAR confermata dal Consiglio di Stato. Abbiamo inoltre chiesto un incontro con il ministro, che recentemente ha posto ancora l’accento sulla necessità di ascoltare le persone e i territori nell’ambito delle decisioni sulle infrastrutture: chiediamo di mettere in pratica queste dichiarazioni. Se non riceveremo risposta – conclude il comitato – rimanderemo la lettera ogni settimana, perché non ci rassegniamo a vedere il nostro territorio devastato per motivi che, è evidente, non sono certo l’interesse dei pendolari».

parabiago raddoppio ferrovia residenti – MALPENSA24