La Pro conquista lo scudetto. Lunedì festa in Municipio

pro scudetto dilettanti

SAN GIOVANNI VADARNO (Arezzo) – La Pro Patria conclude la sua magica stagione vincendo lo scudetto dei dilettanti. I tigrotti si sono imposti, oggi 2 giugno, al termine di una gara sofferta grazie alle reti di Disabato nel primo tempo e Molnar nella ripresa.  Finale palpitante perché l’ottima Vibonese ha accorciato le distanze con Silvetri e ha  tentato il tutto per tutto. Ma i biancoblù hanno resistito e sono campioni d’Italia dei dilettanti.
Ora li aspetta la festa al loro ritorno a Busto Arsizio dove, lunedì 4 giugno alle 12, saranno ricevuti in Municipio dal sindaco Emanuele Antonelli e dagli assessori: per gli atleti biancoblù il grazie della città sia per la promozione in Lega Pro sia per la conquista dello scudetto tra i dilettanti. Un doppio successo che fa sperare in nuovi, esaltanti orizzonti. E per la presidente Patrizia Testa, artefice della rinascita biancoblù, una grande gioia: nella stagione del centenario della società, la squadra potrà così fregiarsi dello scudetto tricolore sulla maglia.

Vibonese-Pro Patria 1-2 (0-1)

VIBONESE (4-4-2): Mengoni; Franchino (Arario al 20’ st), Silvestri, Altobello (Dorato al 28’ st), Tito; Sowe, Obodo, Ba (Buda al 20’ st), Ciotti; Silvestro (6’ st Malberti), Bubas. A disposizione: Spataro, Da Dalt, Vacca, Lettieri, Raso. All. Orlandi

PRO PATRIA (3-5-2): Mangano; Molnar. Zaro, Scuderi (Chiarion al 28’ st); Cottarelli, Pettarin (42’ st Mozzanica), Disabato (Gazo al 22’ st), Colombo, Galli;  Santana (Gucci al 33’ st), Le Noci. A disposizione: Guadagnin, Ugo, Marcone,  Mozzanica, Pedone, Ghioldi, Bortoluz. All. Javorcic

Arbitro: Maria Marotta di Sapri (assistenti: Davide Stringini di Avezzano e Lorenzo  Colasanti di Grosseto).
Marcatori: 37’ pt Disabato; st 17’ Molnar, 44’ Silvestri
Note – Calcio d’angolo, 10 a 3 per la Vibonese. Spettatori 500 circa. Ammoniti: Zaro, Silvestri, Scuderi, Altobello, Buda.  Recupero 1’ e 4’.

Pro scudetto dilettanti – MALPENSA24