Ospedale unico Busto/Gallarate: la giunta regionale dà il via libera

caianiello fontana ospedale unico
gli attuali nosocomi di Busto Arsizio e Gallarate

MILANO – Via libera alla promozione dell’accordo di programma per la realizzazione del polo ospedaliero unico tra Busto Arsizio e Gallarate. E’ il primo, decisivo step per realizzare la nuova struttura, così come richiesto dal territorio. E oggi, lunedì 21 gennaio, la giunta regionale ha approvato il documento che dà avvio alla fase operativa. Primo impegno nel lungo iter burocratico per arrivare all’apertura del cantiere: la fase di progettazione.
L’esecutivo di Palazzo Lombardia ha pure stabilito l’ubicazione, nel rione bustocco di Beata Giuliana, sul confine con Gallarate. Ai due Comuni interessati spetta ora la valutazione dell’accessibilità viabilistica al futuro presidio. In altri termini, sono chiamati a tracciare la nuova viabilità della zona.
“Le procedure e le valutazioni ambientali possono dunque partire, in modo da poter definire l’accordo entro un anno. L’investimento previsto per la Regione è di 350 milioni di euro”. Lo ha detto, al termine della riunione di giunta, il governatore Attilio Fontana.
Restano da capire i tempi di realizzazione, stimati in quattro/cinque anni. Salvo complicazioni. Tempi lunghi dovuti principalmente alle incombenze burocratiche relative soprattutto agli appalti.

 ospedale unico busto gallarateI soggetti coinvolti

Il presidente Fontana (foto) ha  proposto, di concerto con gli assessori Giulio Gallera (Welfare) e Massimo Sertori (Enti Locali, Montagna e Piccoli Comuni), la promozione dell’accordo di programma per la costruzione dell’ospedale, individuando quali soggetti interessati, oltre alla Regione, il Ministero della Salute, i Comuni di Busto Arsizio e Gallarate, l’Ats dell’Insubria e l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale della Valle Olona. Alla definizione del progetto saranno anche chiamati stakeholder e professionisti di caratura internazionale.

ospedale unico busto gallarateGallera: obiettivi ambiziosi

“L’obiettivo è molto ambizioso – spiega l’assessore Gallera  (foto)-: costruiremo un ospedale moderno e funzionale, per un ampio bacino d’utenza. Il presidio unico favorirà la gestione dei servizi in modo ottimale, a totale beneficio dei cittadini e dei professionisti che vi lavoreranno. Per il territorio si tratta di un passo avanti fondamentale verso una qualificazione delle cure e delle prestazioni”.

Pronti 350 milioni di euro

La costruzione dell’opera avrà un costo stimato di 350 milioni di euro, che sarà finanziato a valere sul Fondo per investimenti per l’edilizia sanitaria e attraverso la valorizzazione delle attuali strutture mediche della zona. Il progetto dovrà prevedere una rivalutazione della viabilità d’accesso al nuovo ospedale. Nel contempo occorrerà definire la riconversione degli attuali padiglioni ospedalieri delle due città, impegno di programmazione urbanistica tutt’altro che irrilevante.

ospedale unico busto gallarateMonti: merito anche mio

“E’ un risultato che arriva anche grazie all’impegno che ho portato avanti per questo progetto fin dalla scorsa legislatura – sottolinea il consigliere regionale leghista Emanuele Monti (foto)– avendo organizzato l’incontro con Roberto Maroni e avendo quindi spinto sia prima che durante l’attuale legislatura, come presidente della commissione Sanità, per ottenere i finanziamenti e raggiungere quest’obiettivo”.
“Si tratta di ben 350 milioni di euro di investimenti addizionali, questa la cifra prevista – aggiunge Monti –, che significa, oltre al potenziamento dell’offerta sanitaria, anche aumento di posti di lavoro e tutto l’indotto per il territorio della provincia di Varese”.
“Il progetto prevede di realizzare la sede unica dell’Asst della Valle Olona che riunisce in un’unica struttura ospedaliera le attività sociosanitarie che ad oggi trovano posto all’interno degli ospedali di Busto Arsizio e Gallarate e in ulteriori presidi territoriali – conclude Emanuele Monti – Questo è un passo in avanti fondamentale, che dimostra il pragmatismo e la volontà di tenere fede alle promesse fatte sui diversi territori della Lombardia da parte della giunta Fontana e della maggioranza a guida leghista di Regione Lombardia”.

Ospedale unico busto gallarate – MALPENSA24