Pesistica, la regina è Giorgia Bordignon. Doppio oro tricolore per l’atleta di Arsago

pesistica giorgia bordignon italiani

ARSAGO SEPRIO – Giorgia Bordignon si conferma la regina della pesistica italiana. Doppio oro (strappo e slancio) ai Campionati Italiani Assoluti di Specialità che si sono svolti nel weekend a Vercelli per l’atleta di Arsago che ora punta dritta verso Tokyo 2020. Per lei sarebbe la seconda Olimpiade dopo il sesto piazzamento a Rio in Brasile.

Domina la categoria

Giorgia Bordignon ha dominato ancora una volta la propria categoria, 64 chilogrammi, vincendo sia nello strappo con 101 kg sollevati sia nello slancio con un record di giornata di 125 kg. Per lei sono rispettivamente la 31esima e 32esima medaglia in carriera, un palmares di tutto rispetto che con la testa la proietta ora immediatamente ai Campionati del Mondo di Pattaya in programma a settembre. Si presenterà in Thailandia come terza in Europa, alle spalle soltanto delle fortissime rumene.

Finali Assoluti di Specialità di Pesistica 2019 | Giorgia BORDIGNON | Slancio 125 KG

🇮🇹️ | Finali Nazionali Campionati Italiani Assoluti di Specialità di Pesistica 2019125 KG di Slancio per Giorgia BORDIGNON, in gara nella categoria fino a 64 kg. Per la varesina già Atleta Olimpica a Rio, arriva l'ennesimo Titolo Italiano di una straordinaria carriera. 101 KG per lei invece nello Strappo #pesistica #weightlifting #sollevamentopesi #assolutispecialita2019📺 | LIVE 64 | 71 | SLANCIO | DONNE 👉 https://youtu.be/BSH7ZRiMmq0

Pubblicato da Fipe Federazione Italiana Pesistica su Domenica 16 giugno 2019

Obiettivo Tokyo

Cresciuta atleticamente al Linea e salute di Somma Lombardo, da anni Giorgia gareggia con le Fiamme azzurre, allenata a Valenzano dal tecnico Alessandro Ficco che la sta preparando per conquistare Tokyo 2020. «La classifica per la carta olimpica è ancora relativamente giovane», spiegano dalla Polizia penitenziaria. «Da qui alla fine delle qualifiche saranno valide le quattro gare migliori e lei è ancora ampiamente in corsa per timbrare la sua seconda presenza ai Giochi. A Rio de Janeiro, tre anni fa, è diventata la miglior azzurra nella storia del sollevamento pesi con il sesto posto in finale: un piazzamento consolidato dalle tre medaglie conquistate agli Europei di Bucarest un anno fa».

Le altre varesine in gara

Ai Campionati assoluti di Vercelli sono arrivate due medaglie anche per Vittoria Carnevale Pellino della Castellanza Pesi. Per lei doppio argento nella categoria 55 kg sia nello strappo, dove ha sollevato 76 kg, sia nello slancio con un record di 87 kg. Per la Linea e Salute di Somma in evidenza Claudia Di Maio, quinta nello strappo, e Aurora Pirrotta, sesta nello slancio.

LEGGI ANCHE:

pesistica giorgia bordignon italiani – MALPENSA24