La giunta di San Vittore: «Conti a posto, pronti a fare fronte al post emergenza»

sanvittoreolona bilancio comune conti

SAN VITTORE OLONA – Una «più che buona solidità patrimoniale» e una «adeguata situazione finanziaria», tali da consentire al Comune di affrontare «con una certa tranquillità sia gli importanti investimenti programmati, sia una responsabile politica di riequilibrio e ridistribuzione del carico fiscale che grava sui cittadini». È il quadro tracciato dall’assessore al bilancio, Marco Rotondi, sul rendiconto della gestione (o bilancio consuntivo) di San Vittore Olona per il 2019, anno che ha visto il comune legnanese passare dal centrodestra al centrosinistra, insediatosi ufficialmente il 15 giugno. Nell’ultimo Consiglio comunale, Rotondi ha snocciolato tutte le cifre del bilancio comunale. Ecco le più importanti.

Avanzo di 1.423.000 euro

Su 5.256.000 euro di entrate per l’anno passato, quelle tributarie ammontano a 4.320.000 euro, con un avanzo di amministrazione di poco meno di 1 milione; di quest’ultima cifra, sono stati “realizzati” cioè spesi solo 114.000 euro, fatto che ha spinto le opposizioni ad accusare di «immobilismo» l’attuale Amministrazione. Curiosità: le multe hanno generato entrate per 102.000 euro, il 20% di quelle extratributarie. Le spese correnti ammontano a 4.823.000 euro (sotto, il dettaglio della loro ripartizione per “missioni” ovvero settori). La differenza tra le entrate accertate e le spese impegnate genera un avanzo di 1.423.000 euro che, sommato all’avanzo degli anni precedenti, porta il risultato di amministrazione a 2.585.000 euro; tolta la parte accantonata, quella destinata a investimenti e gli importi vincolati per legge, la quota disponibile ammonta a 606.000 euro.

sanvittoreolona bilancio comune contiRotondi: «Ecco quanto fatto in pochi mesi»

L’assessore al bilancio ha quindi tracciato un resoconto di quanto fatto fin qui dalla giunta Rossi. Fra i punti citati, il «massiccio» piano di manutenzioni degli edifici scolastici, che inizierà con la scuola secondaria di primo grado; la diminuzione delle tariffe della mensa scolastica; le Notti d’Estate e l’apertura, per la prima volta, per l’intero mese di agosto della biblioteca comunale; il progetto “Il potere del suono”; il rilancio della Fiera di Settembre; la banca dati di tutte le attività commerciali per il coordinamento delle iniziative da promuovere sul territorio; la riqualificazione della piattaforma ecologica; la collaborazione con  la Commissione regionale antimafia e la Prefettura per ottimizzare il recupero degli spazi della villa di via Mazzini confiscata alla criminalità organizzata; il nuovo impianto termico della scuola Leopardi; la riduzione del carico fiscale sui cittadini attraverso l’incremento della fascia di esenzione dell’addizionale IRPEF; il nuovo piano della Protezione Civile.

Le iniziative in campo per l’immediato futuro

Rotondi esprime «moderata soddisfazione» per il lavoro sin qui svolto. «Vedendo il risultato di amministrazione – commenta – mi convinco sempre di più della necessità e dell’importanza di impostare il bilancio del Comune partendo dalle entrate e non dalle spese: ciò non significa deprimere o rinunciare agli investimenti programmati, ma saperli dosare nel tempo insieme al conseguente impegno richiesto ai cittadini». Alla luce dell’emergenza Covid, precisa l’assessore, «la solidità finanziaria costruita negli anni potrebbe rapidamente deteriorarsi. Nel tentativo di scongiurare tale evenienza siamo intervenuti con una serie di iniziative»: fra queste, l’apertura di specifici capitoli di spesa con cui finanziare tutti gli interventi e le iniziative connesse all’emergenza; la compensazione delle minori entrate previste; la revisione di tutte le previsioni di entrate ipotizzando le difficoltà economiche di famiglie e imprese; la revisione di tutti i costi, rinviando o riducendo le spese non improcrastinabili; la revisione di tutti i contratti per individuare possibili economie; la sospensione del pagamento di rette dell’asilo nido e dei servizi a domanda individuale.

sanvittoreolona bilancio comune conti – MALPENSA24