Marnate, sul volantino delle minoranze è scontro. Sindaco pronto a denunciare

lega cinque stelle marnate

MARNATE Il sindaco Elisabetta Galli vuole denunciare il consigliere di minoranza Roberto Pozzoli. Scoppia di nuovo la guerra tra la maggioranza targata Qui per esserci e il gruppo di opposizione Per Marnate. Sotto la cenere di un’apparente calma, che dura da qualche settimana, in realtà i tizzoni ardono e di tanto in tanto arriva la fiammata. Come questa volta.

A scatenare incendio e polemiche è un volantino firmato Per Marnate e appeso alla bacheca comunale in cui, in maniera ironica, si chiede: “Cerchi lavoro?” e si risponde: “Semplice, chiedi alla lista Qui per esserci (lista Galli)”.

Arrivano i prof…

Poco più sotto poche righe che spiegano interrogativo e risposta. “Mancano maestre e professori? Come previsto dalla legge, il dirigente scolastico può nominare come insegnanti coloro che hanno dato la propria disponibilità. Questa disponibilità viene chiamata MAD (Messa A Disposizione) e viene inserita in un elenco dal quale il Preside può scegliere dei nominativi. Tra le tante persone che hanno dato la loro disponibilità sono state scelte: l’assessore Sara Liguori, maestra di sostegno e il consigliere Gianluigi Guzzetti, insegnante di sostegno. I dati e gli incarichi sono pubblici e disponibili sul sito della scuola”. Non manca poi come chiusura una massima di Confucio e un “l’Italia è fatta così”.

… e anche gli avvocati

«Mi è stato chiesto di esporre la locandina e non mi sono opposta poiché è un loro diritto esprimere idee e posizioni – spiega il sindaco Galli – ma quanto scritto su quel volantino, o meglio quanto viene fatto intendere, non ha alcun fondamento, è falso e anche offensivo nei miei confronti di sindaco, ma anche di chi viene citato. E’ chiaro che non può finire qui. Stiamo infatti pensando di sporgere querela poiché ci sono questioni sulle quali non si può certo passare sopra».

marnate volantino sindaco denunciare – MALPENSA24