Mornago green, arrivano pannelli solari e luci led per il Palasport

mornago pannelli solari palasport 01

MORNAGO – Pannelli fotovoltaici, tecnologia led e la prevenzione del rischio idrogeologico sono al centro delle prossime opere che interesseranno il Comune di Mornago. Come ha ricordato il sindaco Davide Tamborini, «sostenibilità ambientale, diminuzione delle emissioni di anidride carbonica in atmosfera e la valorizzazione del territorio, soprattutto quello agricolo e boschivo, sono gli obiettivi che la nostra amministrazione si è posta da qualche anno». Si tratta di una progettualità avviata nel 2018, investendo le risorse nella tutela dell’ambiente, nell’innovazione tecnologica e nel potenziamento di nuove fonti di energia.

Illuminazione pubblica e impianti fotovoltaici

Gli interventi compiuti hanno interessato la riqualificazione e l’efficientamento dell’illuminazione pubblica con la trasformazione di 780 punti luce a tecnologia Led e la realizzazione di un impianto fotovoltaico da 10 kilowatt sulla copertura del palazzo municipale: oltre ad abbassare i costi sostenuti dall’ente hanno permesso una diminuzione delle emissioni di CO2 pari a 131.285,36 chilogrammi.
«Con gli ultimi provvedimenti – ha dichiarato Simona Romano, assessore all’Ambiente – sono stati appaltati i lavori per l’installazione di un nuovo impianto di produzione di energia elettrica attraverso pannelli fotovoltaici da 19,8 kilowatt sulla palestra di via Verdi, con una produzione annua stimata in 21mila kilowattora. Inoltre tutte le luci interne verranno sostituite con tecnologia led».

L’intervento sul torrente Montano

«Anche l’edificio scolastico di via Colombo sarà oggetto di opere per l’efficientamento energetico – ha ribadito il consigliere Matteo Pettenuzzo – con la sostituzione di tutta l’illuminazione interna ed esterna con tecnologia led. Con la realizzazione di questi lavori, per un importo di 55mila euro, si andrà a diminuire ulteriormente le emissioni di CO2 in atmosfera di 23.613,84 chilogrammi annui».
«Essere un Comune green significa preservare e tutelare l’ambiente che ci circonda anche con la prevenzione del dissesto idrogeologico», ha aggiunto Tamborini. «Dopo aver realizzato nel 2019 un importante intervento sul tratto del torrente Gobbia in frazione di Montonate, si procederà all’affidamento della progettazione per la regimentazione e altre opere puntuali lungo il reticolo idrico minore del Montano».

Fototrappole contro l’abbandono dei rifiuti

L’attenzione dell’amministrazione per l’ambiente si è concentrata anche sulla lotta all’abbandono dei rifiuti attraverso il monitoraggio con fototrappole. «In un territorio così esteso e ricco di aree verdi, questa cattiva abitudine è sempre più diffusa e praticata da parte di incivili», ha commentato Tamborini. «Grazie al lavoro della polizia locale di Mornago, sono stati individuati i primi trasgressori ed elevate le relative ammende, con le conseguenti denunce per reati ambientali. Sempre con l’intento di preservare, valorizzare e sviluppare il patrimonio paesaggistico e naturalistico del Comune, stiamo pensando di partecipare a un’iniziativa che coinvolga altri enti territoriali per tutelare e rivalutare le nostre eccellenze con una programmazione sinergica e attraverso visioni sistemiche e condivise».

Rischio idrogeologico, finiscono i lavori sulla Gobbia a Mornago

mornago pannelli solari palasport – MALPENSA24