Varese, lavori alla palestra di Valle Olona. De Simone: «Non c’è solo il palaghiaccio»

varese palestra falaschi

VARESE – Non solo palaghiaccio. Palazzo Estense dà il via l’ultima fase di intervento per la palestra Falaschi, centro di aggregazione per sei società sportive e oltre mille atleti.

La palestra Falaschi di Valle Olona, rimessa a nuovo nel 2019, vedrà ora il completamento dell’intervento. La struttura è il punto di riferimento per sei società sportive e un migliaio di atleti di tutte le età. La struttura torna ad essere protagonista di una riqualificazione che ha l’obiettivo di rendere più efficiente e moderno l’impianto sportivo, nell’ottica di una progressiva valorizzazione delle differenti discipline che si svolgono a Varese.

Serramenti nuovi

Nel 2019 la palestra di Valle Olona vide un intervento per un importo di 125.700 euro. Cifra raccolta dal Comune grazie allo strumento dello Sport Bonus, una delle agevolazioni agli interventi edilizi di manutenzione e restauro degli impianti sportivi pubblici, con il quale le aziende del territorio possono sovvenzionare in via diretta una serie di interventi in cambio di alcuni sgravi fiscali. Ora vengono installati nuovi serramenti, sempre con i fondi dello Sport Bonus, al fine di ottimizzarne l’isolamento termico e di conseguenza per ridurne consumi e costi. I lavori sono già in corso e verranno ultimati entro il 10 aprile.

«La sport è protagonista non solo di grandi progetti ma anche degli impianti sportivi di quartiere – dichiara l’assessore allo Sport Dino De Simone – Con questo intervento si ultima la riqualificazione di una palestra che aggrega più di mille atleti e diverse società sportive. Il nostro obiettivo è quello di attivarci con interventi finalizzati a favorire le diverse discipline presenti sul territorio. Una direzione iniziata con il nuovo centro di atletica di Calcinate degli Orrigoni e che ora prosegue con la valorizzazione dello sport a trecentosessanta gradi».