Il sindaco di Lozza Licata sceglie Renzi e aderisce a Italia viva

pedemontana lozza licata collegio

VARESE – Giuseppe Licata, sindaco di Lozza e consigliere provinciale del gruppo Civici e Democratici, esce allo scoperto e annuncia la sua adesione al partito di Matteo Renzi Italia viva.

Nella mia esperienza di amministratore locale, in Comune e in Provincia, ho maturato la convinzione della necessità di una Politica concreta, vicina alle persone, che si misuri sui risultati. In questi anni ho visto partiti politici continuare a formulare risposte ideologiche alle problematiche reali che investono la nostra società, per le quali ritengo siano invece necessarie competenza, coraggio e molto buon senso. Penso al tema dell’immigrazione, all’evasione fiscale, alla lotta alla criminalità organizzata, ai servizi per le persone, specie quelle più deboli. E penso ai Comuni e alle Province, enti ingessati e mortificati daivincoli di bilancio e dal blocco delle assunzioni, chiusi verso le giovani leve e verso le nuove tecnologie.

Serve una svolta, uno spirito nuovo. Ho deciso di dare fiducia al progetto politico
Italia Viva. Non è per me una scelta scontata. Provengo da un lungo percorso civico, svincolato dai partiti, strettamente legato alle istanze del territorio ed al contatto con i cittadini. Proprio in questa dimensione umana voglio declinare il mio impegno partitico, quale testimone del malessere di molti pezzi della nostra società, attraverso il partito, non per il partito.

Aderisco ad un soggetto politico che in realtà non è ancora nato. Italia Viva adesso è un’idea. Un’idea che mi piace, oltre la disillusione ed oltre i rancori incrociati che oggi bersaglianoqualsiasi iniziativa politica. Voglio dare il mio contributo a questo progetto, con trasparenza, la stessa che mi spinge a rendere pubblica la mia scelta.

licata renzi Italia viva – MALPENSA24