«Ferno al buio». Ma Gesualdi assicura: ancora per poco

Illuminazione pubblica somma

FERNO – Arriverà presto una svolta per l’illuminazione stradale di Ferno. La carenza nell’illuminazione è stata sottolineata diverse volte all’amministrazione comunale. Ma il Comune godrà ora di oltre un milione di euro di finanziamenti grazie al bando Lumen che permetterà di riqualificare e ammodernare i propri impianti.

Interventi in tempi brevi

Nel corso del consiglio comunale dello scorso 6 dicembre, è stata sollevata tramite interrogazione la questione relativa all’illuminazione di Ferno da parte del consigliere Claudia Colombo del gruppo Piantanida per Ferno. Uno stato di «evidente carenza degli impianti che, sommato alle vetrine delle attività commerciali cittadine che sempre più spesso sono spente, contribuisce a diffondere a Ferno uno stato di degrado e abbandono». Chiesta dunque alla maggioranza una puntualità di interventi nelle vie e nelle piazze del paese, soprattutto in tempi brevi. Il sindaco Filippo Gesualdi ha recepito la segnalazione sottolineando però che attualmente sono «solo 65 su 964 i punti luce non funzionanti: una percentuale fisiologica», benché si provveda con la sostituzione delle lampadine spente quando arrivano le segnalazioni.
Ma la svolta appunto arriverà con il contributo messo a disposizione da Regione Lombardia per sette Comuni del Varesotto a cui verrà destinato un totale di 5.779.000 euro per permettere alle amministrazioni di innovare gli impianti di illuminazione pubblica con tecnologie volte a ridurre l’inquinamento luminoso. Sono Busto Arsizio, Cantello, Ferno, Gallarate, Germignaga, Lonate Pozzolo, Samarate i Comuni rientrati nella graduatoria. Il Comune di Ferno – che ha presentato un progetto insieme a Samarate e Lonate Pozzolo – riceverà 1 milione e 752 mila euro.

illuminazione pubblica ferno – MALPENSA24