La Pro Patria ribalta la Juventus Under 23: Le Noci e Boffelli firmano il 2-1

Le Noci

BUSTO ARSIZIO – Nella ventiquattresima giornata di campionato del girone A di serie C, la quinta di ritorno, la Pro Patria centra la decima vittoria in campionato superando 2-1 in rimonta la Juventus Under 23, al termine di un posticipo intensissimo, con i bianconeri di Zironelli, a segno in avvio di match con Mokulu, prima acciuffati dal rigore Le Noci (foto aurorapropatria.it) e poi sorpassati a metà ripresa dalla rete Boffelli. Per i tigrotti di Ivan Javorcic, al quarto successo casalingo consecutivo, non ci sono più parole: persino la tv – dove i bustocchi vantavano una striscia non certo invidiabile… – non è più tabù.

Terminal

0-1 (06′) – L’ultimo arrivato in casa bianconera, Benjamin Mokulu (3 gol in B al Carpi), è il primo a lasciare il segno. Scattato sull’out di destra all’altezza della linea di centrocampo, il belga naturalizzato congolese lascia tutti sul posto, entra in area e di piatto sinistro trafigge Tornaghi per il vantaggio juventino.

1-1 (18′) – In avanti alla ricerca del pari, Battistini si guadagna con mestiere il rigore (fallo ingenuo di Mokulu): dal dischetto si presenta Le Noci che non dà scampo a Del Favero. Pareggio meritato per i biancoblù, grazie all’ottavo centro in campionato dell’attaccante comasco.

2-1 (63′) – Sul terzo angolo biancoblù, Le Noci, direttamente dalla bandierina, scheggia il palo: nella mischia che si genera sotto porta l’ultimo tocco, quello vincente, è di Boffelli. E’ il gol del sorpasso bustocco sulla Juve che, cinque minuti più tardi, resta in dieci per l’espulsione di Alcibiade (fallo di reazione su Mastroianni). Nonostante la traversa scheggiata da Bunino nel recupero, il 2-1 resisterà fino al triplice fischio finale.

Check in

Sei gol nelle ultime sei giornate. Il “Quagliarella della Pro Patria” – ipse dixit Javorcic – Beppe Le Noci non finisce di stupire: a 37 anni, l’attaccante classe 1982 sta vivendo una seconda giovinezza. Il rigore trasformato contro la Juventus Under 23, prima espressione (e forse anche ultima???) di squadra B nel calcio italiano, è il gol numero 8 in campionato, ma è soprattutto il sesto realizzato nelle ultime sei giornate (rete col Cuneo, eurogol a Pistoia, gol con l’Olbia, doppietta con la Carrarese). Sei come i centri messi a segno davanti al pubblico amico dello “Speroni”. Numeri che parlano da soli, come quelli della Pro Patria di Ivan Javorcic…    

Check out

Meglio tardi che mai! Sorvolando sui disagi (con annesse polemiche) per l’apertura dei cancelli dello “Speroni” solo a mezz’ora dal fischio d’inizio, fa specie – per non dire altro – che solo al 30 gennaio, vale a dire dopo ben 23 giornate già disputate, la FIGC abbia formalizzato le regole (promozioni e retrocessioni) del campionato in corso. Tralasciando ogni commento sulle tempistiche, ci limitiamo soltanto a ricordare – sperando sia ovviamente e scaramanticamente d’interesse biancoblù – che le formazioni posizionatesi al termine della regular season dal secondo al nono posto parteciperanno ai playoff promozione. Al momento i tigrotti della presidentessa Testa, al netto dei recuperi e del “caso Pro Piacenza”, vantano un margine di 11 punti di sicurezza.

Boarding

Pro Patria-Juventus Under 23: 2-1 (1-1)
Reti: 06′ Mokolu (J), 18′ rig. Le Noci (P), 63′ Boffelli (P) 
PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Tornaghi; 4 Battistini, 19 Zaro, 15 Boffelli; 20 Mora, 13 Gazo (34′ s.t. 21 Colombo), 16 Fietta (34′ s.t. 14 Bertoni), 23 Ghioldi (14′ s.t. 24 Pedone), 3 Galli; 10 Le Noci (42′ s.t. 11 Santana), 17 Mastroianni. A disposizione: 12 Mangano, 2 Marcone, 5 Molnar, 7 Parker, 8 Disabato, 9 Gucci, 18 Lombardoni, 25 Sane. All. Javorcic.
JUVENTUS U23 (3-4-3): 1 Del Favero; 2 Andersson, 13 Alcibiade, 24 Coccolo; 18 Di Pardo, 5 Muratore, 8 Kastanos, 3 Masciangelo (38′ s.t. 10 Pereira Da Silva); 7 Zanimacchia (10′ s.t. 6 Toure), 7 Mokulu (28′ s.t. 9 Bunino), 11 Mavididi (28′ s.t. 14 Olivieri). A disposizione: 12 Busti, 30 Nocchi, 4 Zanandrea, 25 Pozzebon, 28 Portanova, 33 Di Francesco, 39 Anzolin. All. Zironelli.
ARBITRO: Mario Davide Arace di Lugo di Romagna (Giulio Fantino della Sezione di Savona e Francesco Perrelli della Sezione di Isernia).

From to… Vercelli

Seconda trasferta del 2019 per i biancoblù. Domenica 10 febbraio (ore 14.30) i tigrotti di Javorcic fanno a tappa allo stadio “Silvio Piola” di Vercelli, ospiti delle nobili bianche casacche vercellesi, attualmente al vertice della classifica con 45 punti, nove in più dei tigrotti

speroni pro patria juventus – MALPENSA24