L’alba di Alitalia. Torna a Malpensa con il Bridge

alitalia malpensa bridge linate

MALPENSA – E’ decollato alle 6.39 di questa mattina, 27 luglio, il primo volo trasferito da Linate a Malpensa: un Airbus 319 di Alitalia diretto a Roma Fiumicino, che non solo ha dato ufficialmente il via al Bridge, ma ha anche segnato il ritorno in brughiera della compagnia di bandiera italiana. Gli aerei dalla livrea tricolore erano schierati dalle prime luci dell’alba nel piazzale di Malpensa, a oltre dieci anni del de-hubbing.

Duecento voli Alitalia al giorno

Il volo di Alitalia non è stato il primo del mattino (anticipato dai soliti mattutini di easyJet) ma sicuramente quello più atteso, con il collegamento su Roma garantito nei prossimi tre mesi con le nove navette giornaliere andata/ritorno. In totale, soltanto nella giornata di oggi, saranno 170 i voli di Alitalia, fra partenze e arrivi, che saranno effettuati a Malpensa. In media, sono stati trasferiti da Linate a Malpensa circa 200 voli al giorno e, mediamente, in questo periodo 16 aerei Alitalia (10 Airbus e 6 Embraer) saranno basati in sosta notturna a Malpensa.

Il primo volo di #Linate in partenza da #Malpensa: un aereo Alitalia diretto a #Roma #Fiumicino.È iniziato il #Bridge

Pubblicato da Malpensa24 su Venerdì 26 luglio 2019

I numeri del ritorno a Malpensa

Rispetto ai piloti e al personale di volo, Alitalia ha trasferito da Linate a Malpensa 731 persone fra piloti e assistenti di volo che si aggiungono ai 284 che già operano regolarmente su Malpensa. E’ stato inoltre predisposto un apposito centro di presentazione equipaggi (Crew Briefing Center) per la gestione ottimale di tutta l’attività degli equipaggi. Il personale del Crew Briefing Center è stato rinforzato con una apposita task force di personale di staff a supporto delle operazioni. Inoltre sono state intraprese una serie di iniziative tese a ottimizzare le operazioni di partenza e di transito degli equipaggi (come, ad esempio: documentazione tecnica per il volo direttamente a bordo, o agevolazioni per il trasferimento degli equipaggi da un aereo all’altro). L’intero nucleo tecnico di manutenzione presente su Linate, 53 persone, è stato trasferito sull’aeroporto di Malpensa, spostando anche tutte le attrezzature necessarie: autovetture, sollevatori, materiale aeronautico di ricambio. La natura e i volumi delle attività manutentive rimarranno identiche e si sommeranno a quelle già svolte su Malpensa, nel rispetto dei requisiti imposti dalla normativa aeronautica.  A disposizione dei clienti Alitalia, infine, sono previste 28 postazioni Check-in riservate nell’area partenze del Terminal 1. Sono inoltre disponibili anche 8 servizi di self check-in automatico, banchi per consegnare i bagagli (self drop-off) e una biglietteria dedicata.

LEGGI ANCHE:

 

alitalia malpensa bridge linate  – MALPENSA24