Busto ama la Calabria e Il peperoncino fa il tutto esaurito alla cena a base di capra

busto calabria peperoncino

BUSTO ARSIZIO – Busto ama la Calabria e la cena dell’associazione Il peperoncini è l’ennesimo successo. In tutto oltre 150 i commensali che ieri, sabato 24 novembre, si sono ritrovati per gustare i piatti della tradizione calabrese. Tema culinario della serata «La capra – spiega Santo Grande, uno dei portavoce dell’associazione – cucinata come vuole la nostra tradizione e declinata in mille gusti. Durante la cena, come sempre nel corso dei nostri eventi, sono stati degustati prodotti tipici calabresi rigorosamente arrivati freschissimi a Busto Arsizio dal produttore».

I mille sapori di Calabria nel piatto

Il successo si deve anche «All’associazione calcistica Busto81 – spiega – Grande che ci ha messo a disposizione lo spazio dove allestire l’evento e che per questo ringraziamo».Finalità associativa è quella di unire tutti i calabresi di Busto Arsizio «E promuovere la cultura gastronomica e non solo della nostra terra d’origine. Uno scambio – spiega Grande – la volontà di condividere i nostri sapori con chi ci ha fatto scoprire i suoi quando tutti noi ci trasferimmo in questa città generosa». L’associazione aveva nell’ultimo periodo diradato gli impegni: «Ma adesso – spiega Grande – torneremo più attivi di prima. Naturalmente siamo sempre alla ricerca, soprattutto tra le giovani generazione di qualcuno che voglia dare una mano. Il numero dei partecipanti agli eventi è in crescita, tanto che vorremmo cercare di individuare una location più spaziosa dove poter organizzare le prossime cene. Con più spazio avremmo avuto anche un maggior numero di partecipanti». La ripresa a pieno ritmo dell’attività de Il peperoncino coincide con la volontà di riabbracciare un vecchio progetto: «Fare beneficenza, sostenere chi ne ha necessità o chi lavora per aiutare gli altri, attraverso i nostri eventi. La volontà è quella di donare il ricavato delle cene, una volta coperte le spese, a gruppi associativi o enti che saranno individuati di volta in volta».

busto calabria peperoncino – MALPENSA24