Duecentomila euro da spendere in opere pubbliche. A Somma scelgono i cittadini

bilancio partecipato somma

SOMMA LOMBARDO – Duecentomila euro di opere pubbliche. Scelte dai sommesi attraverso la nuova formula del bilancio partecipativo. I cittadini non saranno più chiamati a esprimersi su una rosa ristretta di opere varate dall’amministrazione comunale con i segretari dei rispettivi rioni, ma ciascuno entro il 31 maggio potrà avanzare la propria proposta che – dopo un attento studio di fattibilità tecnica ed economica – verrà messa ai voti nelle assemblee di quartiere. «In questo modo vogliamo stimolare i cittadini a essere propositivi – spiega il sindaco Stefano Bellaria durante la conferenza stampa di presentazione – e allo stesso modo è per noi importante capire i loro desideri, aspettative, esigenze».

Come partecipare

Cambiano anche le risorse e i criteri di distribuzione. L’assessore al Bilancio Barbara Vanni ha stanziato 20mila euro per ciascun quartiere, con un bonus da 10mila euro se due o più rioni si uniscono attorno a una proposta condivisa. Se, per esempio, San Bernardino e San Rocco optassero per un’unica opera che interessa Somma Bassa nella sua globalità, il fondo a disposizione aumenterebbe da 40 a 50mila euro. «In particolare – rende noto la delegata alla Partecipazione Raffaella Norcini – il bilancio partecipato 2018 apre la possibilità di presentare idee e progetti di utilità pubblica in cinque ambiti differenti: lavori pubblici e viabilità, aree verdi e ambiente, attività culturali e sportive, politiche e attività sociali, educative e giovanili».
Per partecipare bisogna scaricare il modulo dal sito del Comune, compilarlo in ogni sua parte e corredarlo con la raccolta di 25 firme a sostegno del progetto. Dopo un’attenta analisi di fattibilità tecnica-economica, arriverà in assemblea di quartiere per la votazione.

Gli interventi

Lo stanziamento di 200mila euro per il 2018 va ad aggiungersi agli interventi deliberati dai quartieri nelle edizioni precedenti e già recepiti dall’amministrazione Bellaria. Tra le opere già realizzate spiccano la riqualificazione di piazza Visconti (Maddalena) di piazza della Chiesa e sala civica (Case Nuove), le asfaltature a Coarezza. In corso di realizzazione invece il rifacimento dei marciapiedi in via Monterosa (quartiere Lazzaretto) e del parcheggio di via Carlo Del Prete (quartiere Mezzana), nonché la riqualificazione di piazza Casolo (quartieri San Bernardino e San Rocco).

bilancio partecipato somma – MALPENSA 24