Ubriachi al volante, a Cassano dieci patenti ritirate in una notte

etilometro carabinieri cassano patenti ritirate

CASSANO MAGNAGO – Posto di blocco ed etilometro in dotazione ieri notte per i carabinieri della compagnia di Busto Arsizio che nelle principali arterie stradali di Cassano Magnano hanno messo in atto un controllo straordinario per punire chi si mette al volante dopo aver esagerato con l’alcol. Dieci le patenti ritirate, a dimostrazione che la guida in stato di ebbrezza è un fenomeno tutt’altro che debellato.

Controlli a tappeto

Nel corso della notte sono state circa 150 le vetture controllate, per un totale di 200 persone identificate. Il bilancio parla di 10 patenti di guida ritirate, di cui 4 con deferimento in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza  (il tasso alcolemico era superiore allo 0,8) e sei con il solo ritiro amministrativo (il tasso alcolemico era compreso tra 0,5 e 0,8).

Anche armi e droga

Il servizio straordinario ha consentito inoltre ai militari di denunciare per porto abusivo di oggetti atti ad offendere un 35enne di Cardano al Campo,  trovato in possesso di un coltello di genere proibito e di due grammi di hashish.
Nel corso della notte – nello specifico in uno degli ultimi posti di blocco, quando ormai l’orologio segnava le 4.40 –  è stato inoltre arrestato un 50enne di Cassano Magnago che risultava colpito da un ordine di carcerazione per espiazione pena detentiva in regime di detenzione domiciliare emesso da tribunale di Busto Arsizio.  Deve infatti espiare ancora una pena residua di sei mesi per i reati di resistenza  e violenza a pubblico ufficiale. I fatti risalgono a sei anni fa, quando in provincia di Milano si scagliò contro alcuni poliziotti che lo avevano fermato per un controllo.

etilometro carabinieri – MALPENSA24