Samarate, «Devo fare la lettura del contatore». Ma è un truffatore

rescaldina truffe anziani come difendersi

SAMARATE – «Devo fare la lettura dei contatori. Mi apre?». Ma è un truffatore. E’ accaduto nella mattinata di oggi, lunedì 16 settembre, nella zona di via Zara a Samarate. Il falso addetto alla lettura dei contatori ha preso di mira un’anziana in quel momento sola in casa. Per fortuna il colpo non è andato a segno.

In fuga senza rubare nulla

Con la scusa della lettura, infatti, il truffatore è riuscito a intrufolarsi nell’abitazione dell’anziana e a raggiungere la camera da letto della donna alla ricerca di preziosi o contanti. Erano le 8.30, qualcosa potrebbe aver disturbato il malvivente perché l’uomo si è allontanato in fretta e furia senza riuscire a prendere niente. Quella delle truffe porta a porta, in particolare ai danni di anziani, è una piaga che non accenna a diminuire. I balordi si inventano di tutto: si spacciano per falsi addetti comunali, falsi carabinieri, falsi vigili. Millantano che vi sia l’acqua radioattiva o contaminata dal mercurio. Le forze di polizia da tempo stanno promuovendo una serie di campagne di sensibilizzazione, tra queste quella che, voluta dal questore vicario di Varese Leopoldo Testa, ha visto l’adesione della quasi totalità dei comuni della provincia. I consigli principali sono sempre gli stessi: mai aprire a sconosciuti e nel dubbio chiamare il 112.

samarate truffatore lettura contatore – MALPENSA24