Sicurezza nelle feste a Ferno: il Comune fa chiarezza sulle regole

ferno gesualdi sindaco

FERNO – La tragedia di piazza San Carlo nel giugno 2017 a Torino, quando nel corso della finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid si scatenò il panico con la conseguente morte di due persone a causa della calca, ha cambiatola gestione, da lì in poi, di grandi eventi, spettacoli e manifestazioni. L’amministrazione di Ferno, per facilitare il rispetto delle nuove normative da parte delle associazioni promotrici di eventi sul territorio, ha stilato un documento che le contiene e riassume: sarà sottoposto ad approvazione nel corso del consiglio comunale di oggi 29 aprile.

sara foti sicurezza eventi ferno regolamentoEventi e sagre più sicuri

«L’idea – spiega l’assessore alla Cultura Sarah Foti – è nata subito dopo i fatti di Torino e Barcellona. I due avvenimenti hanno avuto ripercussioni in termini di sicurezza su tutti i territori. Le associazioni, improvvisamente, si sono trovate davanti a normative stringenti sulla sicurezza per poter organizzare delle manifestazioni». Qualche mese dopo i fatti di Torino, ad esempio «fu bloccata per questo motivo la spaghettata organizzata da un’associazione». Da qui l’idea di consegnare di fatto al territorio un testo unico che raccogliesse tutta la normativa in materia di sicurezza. Il “Regolamento per la disciplina di pubblici spettacoli, sagre e manifestazioni temporanee e per il funzionamento della commissione comunale di vigilanza” sarà sottoposto al consiglio comunale questa sera. L’intento è quello, dunque, di permettere in totale sicurezza lo svolgimento di eventi pubblici, ma anche di facilitarne l’organizzazione e di meglio gestirne lo svolgimento da parte di tutte gli enti coinvolti. Con un impegno maggiore anche da parte degli agenti di Polizia Locale, questione non di poco conto a Ferno, considerato che il comando dell’Unione ha a disposizione un organico ristretto. «Non c’è niente di nuovo in ciò che il documento raccoglie, perché si tratta di regole arrivate man mano in modo continuato. Ma la redazione del testo è stato un lavoro più lungo di quanto ci si aspettava – spiega il sindaco Filippo Gesualdi – che ha impegnato non poco gli uffici tecnici, che ringrazio. Ora tutta la normativa è fruibile in modo semplice». Se approvato questa sera, il regolamento verrà poi condiviso e distribuito il prossimo 6 maggio nel corso della riunione con le associazioni del territorio.

sicurezza eventi ferno regolamento – MALPENSA24