Ancora temporali: da venerdì possibili miglioramenti

CML Pioggia 01

Sull’Italia settentrionale persiste una blanda struttura depressionaria, in grado tuttavia di rendere instabile il tempo: solo a partire da venerdì potrebbe esserci un miglioramento anche sulla Lombardia. L’analisi di Luca Mogna del Centro Meteorologico Lombardo.

Analisi Generale

Sull’Europa centro-settentrionale permane un campo di alta pressione ben strutturato in quota e al suolo, in grado di mantenere un clima pressoché estivo su Germania, Polonia, Bielorussia e Repubbliche Baltiche.

Di contraltare, sulla penisola iberica, Francia centro-meridionale e Italia settentrionale agisce una blanda struttura depressionaria, più evidente in quota che al suolo, in grado di instabilizzare il tempo.

Con questo particolare equilibrio sinottico le temperature rilevate su buona parte della Germania risultato sovente più elevate di quelle di Milano.

È solo a partire da venerdì che il tempo potrebbe tornare a stabilizzarsi maggiormente anche sulla Lombardia, mentre sulla Russia occidentale scenderebbe una massa d’aria artica relativamente fredda.

Mercoledì 30 maggio

Tempo Previsto: durante la notte e al primo mattino cieli irregolarmente nuvolosi con isolate precipitazioni, specialmente lungo i rilievi. Entro la tarda mattinata progressiva instabilizzazione del tempo, con formazione di temporali anche forti lungo i rilievi appenninici dell’Oltrepò pavese e, più isolati, sui rilievi alpini. A partire da metà pomeriggio temporali in risalita verso buona parte delle pianure, specie centro-occidentali. Fenomeni localmente intensi. In serata cieli irregolarmente nuvolosi con isolati temporali soprattutto sul comparto pedemontano, specie centro-occidentale.

Temperature: in prevalenza stazionarie. In pianura minime comprese tra 16 e 19°C, massime comprese tra 24 e 27°C. Zero termico in lieve calo e intorno a 3300m nelle ore centrali del giorno.

Venti: in pianura assenti o deboli in prevalenza orientali. A 1500m deboli in prevalenza da sud-sud/est. A 3000m moderati da sud.

Giovedì 31 maggio

Tempo Previsto: durante la notte cieli in buona parte nuvolosi con residue precipitazioni, specialmente lungo i rilievi. Nel corso della mattinata parziale miglioramento del tempo, con ampie schiarite. Sviluppo di nuvolosità cumuliforme lungo i rilievi, con isolati rovesci. Nel pomeriggio maggiore nuvolosità anche sulle pianure, con possibilità di isolati rovesci anche temporaleschi.

Temperature: in prevalenza stazionarie o in lieve rialzo nelle massime. In pianura minime perlopiù comprese tra 16 e 19°C, massime in prevalenza comprese tra 25 e 28°C. Zero termico stazionario e intorno a 3300m nelle ore centrali del giorno.

Venti: in pianura deboli in prevalenza occidentali. A 1500m deboli in prevalenza da sud. A 3000m moderati da sud.

Venerdì 1 giugno

Tempo Previsto: cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi quasi ovunque, salvo lo sviluppo di addensamenti pomeridiani lungo i rilievi di Valtellina, alta Valcamonica e nel livignasco, con isolati rovesci.

Temperature: in lieve rialzo nelle massime, in lieve calo nelle minime. In pianura minime perlopiù comprese tra 14 e 17°C (con punte fino a 19°C nelle zone densamente urbanizzate e in prossimità degli specchi lacustri, mentre valori più bassi saranno registrati nelle conche fredde in prossimità della valle del Ticino), massime in prevalenza comprese tra 26 e 29°C. Zero termico in lieve rialzo e intorno a 3500m nelle ore centrali del giorno.

Venti: in pianura deboli in prevalenza occidentali. A 1500m deboli da sud-sud/ovest. A 3000m deboli da sud/ovest.

temporali rovesci rilievi – MALPENSA24