Il vademecum di Confartigianato Varese per richiedere il bonus Inps da 600 euro

foto inps

VARESE – Da domani, mercoledì primo aprile, potranno essere presentate all’Inps le domande per accedere al bonus da 600 euro destinato dal Decreto Cura-Italia ai lavoratori autonomi iscritti alle gestioni speciali (Artigiani, Commercianti, Coltivatori diretti). Confartigianato Imprese Varese ha preparato per i suoi imprenditori una guida semplice e un tutorial per non sbagliare, come segnalato dall’associazione di categoria con un post Facebook.

Ecco tutte le indicazione e un video tutorial che guiderà passo a passo tutti i richiedenti.

Decreto 17 marzo 2020 numero 18 “Cura Italia” prevede l’erogazione di misure a sostegno degli imprenditori. Le prestazioni saranno accessibili esclusivamente in modalità telematica attraverso l’accesso ai servizi online dell’Inps (www.inps.it) a partire da mercoledì 1 aprile.

A chi spetta l’indennità

Ai lavoratori autonomi iscritti alle Gestioni speciali (Artigiani, Commercianti, Coltivatori diretti), purché non stiano già percependo trattamenti pensionistici, non siano già iscritti ad altre forme di previdenza obbligatoria e non percepiscano reddito di cittadinanza.

Come richiedere l’indennità

Prima di procedere con la domanda di contributo, occorre dotarsi del Pin Inps semplificato che si può richiedere: telefonando al Contact Center, dal numero verde 803 164 (gratuito da rete fissa), oppure 06 164164 (a pagamento da rete mobile) oppure tramite il portale www.inps.it – Servizio “Richiesta Pin”;
Una volta ottenuto il Pin semplificato, a partire dal 1 aprile 2020, tramite il sito www.inps.it sarà possibile inoltrare la richiesta. Solo in caso di difficoltà potete contattare il Patronato Inapa allo 0332 256111.

Il video tutorial

«Abbiamo predisposto i tutorial con le guide passo passo per richiedere il Pin semplificato, accedere alla piattaforma e inserire la richiesta di indennità», conclude il post di Confartiaginato Imprese Varese.

varese bonus inps confartigianato – MALPENSA24