ALEX VIOLA: “Non riusciamo più a vincere”

alexviola

Alessandro Zucconi

La paregggite sembra essere diventata un malattia cronica per la squadra Viola che non riesce piu’ a vincere.
Partenza sprint con Simeone che segna quasi subito il gol del vantaggio, poi altre due grandi occasioni sventate da un super Sirigu ed infine, da un mani che non ha fatto assegnare il rigore per la Fiorentina, nella ripartenza della stessa azione il Torino con Baselli ha pareggiato.
Queste le poche e uniche occasioni della partita, infatti il secondo tempo non ha regalato nessun altro sussulto.
Il caldo si e’ fatto sentire ed ha tagliato le gambe ai giocatori in campo che sul finale in molto accusavano crampi.
Oggi era la festa del grande e immenso bomber Gabriel Omar Batistuta, presente anche allo stadio dove ancora una volta gli sono stati dedicati i vecchi cori della Fiesole, tutto questo non nego che mi abbia fatto emozionare.
Bella manifestazione di affetto e bei ricordi con lui in campo, sempre in suo onore per il suo 50° compleanno è stata anche organizzata la festa in piazza Signoria con oltre 6000 persone presenti.
Ancora una volta la fiesole non ha perso occasione di manifestare il dissenso per la famiglia della Valle, pregandogli di lasciare la Fiorentina, in quanto uno zoccolo duro della tifoseria li accusa di avreli privati di sognare.
Mercoledì ci sarà la Roma che immagino avrà il doppio dente avvelenato, sia per la brutta sconfitta incassata contro il Napoli che la voglia di vendicare quel brutto 7-1 ricevuto in coppa Italia.
Sinceramente spero tanto che rientri il fenomeno Chiesa, anche se le speranze di vederlo in campo sono ridotte al lumicino.
Forza viola sempre.

Alex viola Fiorentina Malpensa24