“Il Governo è stato di parola, stanziamenti equi in provincia di Varese”

varese alfieri governo fondi

Nelle scorse settimane come Partito Democratico avevamo chiesto al Governo di mettere in campo misure rapide ed agili per aiutare le famiglie in difficoltà ad acquistare generi alimentari. Oggi possiamo dire che l’esecutivo è stato di parola.

Sono stati stanziati 400 milioni di euro che saranno distribuiti a chi davvero ha bisogno e non riceve già aiuti dallo Stato (tipo reddito di cittadinanza), grazie al prezioso filtro dei servizi sociali dei Comuni. Parliamo infatti di buoni spesa che possono arrivare fino a 300 euro. Contrariamente a quanto dicono alcuni Sindaci leghisti, che fanno disinformazione, si tratta di interventi mirati, distribuiti non solo con il criterio della popolazione ma anche tenendo conto dei redditi complessivi di ciascun comune.

Ecco alcuni esempi concreti sul nostro territorio: a Busto Arsizio sono stati assegnati circa 450.000 euro, in questo modo il Comune potrà aiutare almeno 1.500 famiglie bisognose e così anche Varese (circa 428.000 euro). A Gallarate l’aiuto potrà raggiungere almeno 1.000 nuclei famigliari (283.000 euro) e 700 a Saronno (209.000 euro).

Le cifre sono significative anche nei Comuni medi e piccoli: ad Arcisate infatti potranno essere aiutate almeno 250 famiglie, a Malnate 360, a Luino 380, a Lavena Ponte Tresa 200 e così via fino alle 9 di Marzio. Inoltre i Comuni potranno integrare questi fondi o aprire sottoscrizioni ad hoc per raccogliere donazioni, in questo modo si rende molto più agile e veloce l’aiuto di chi è in difficoltà.

Alessandro Alfieri
senatore del Partito Democratico
Varese

varese alfieri governo fondi – MALPENSA24