Annega nel lago Maggiore. Muore un 27enne alle Fornaci di Ispra

ispra annega lago maggiore

ISPRA – E’ morto dopo essere stato inghiottito dalle acque del lago Maggiore a Ispra. Non c’è stato nulla da fare per salvare la vita a un ragazzo di 27 anni, che si è inabissato mentre faceva un bagno nella zona delle Fornaci. E’la seconda vittima del lago Maggiore in pochi giorni, dopo l’annegamento del 16enne all’altezza del Ponte di ferro di Sesto Calende.

Difficoltà in acqua

Per cause ancora da stabilire, il 27enne ha improvvisamente accusato delle difficoltà in acqua. L’allarme è scattato alle 16.30 di oggi, 30 giugno. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con gli specialisti del soccorso acquatico, un battello pneumatico e una squadra di terra. A Ispra sono arrivati anche l’elisoccorso di Areu, due ambulanze e le pattuglie dei carabinieri della Compagnia di Gallarate.

Disperati tentativi di rianimarlo

Il giovane è stata recuperato da alcuni bagnanti che erano in zona. E’ stato quindi affidato alle cure dei soccorritori che hanno tentato disperatamente di rianimarlo. I medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

ispra annega lago maggiore – MALPENSA24