Amianto zero a Samarate: il Comune dà il buon esempio e lo rimuove tutto

amianto eternit

SAMARATE – Amianto zero, si fa sul serio: completamente rimosso da tutti gli edifici pubblici della città. «Era un sogno contenuto nelle linee programmatiche di mandato, come amministrazione comunale abbiamo concretizzato il primo passo» rivela il sindaco Enrico Puricelli, annunciando che l’ultima proprietà comunale in cui c’erano ancora delle parti in eternit, il magazzino degli operai comunali dietro a Casa Mauri (nella foto sotto, prima dell’intervento), è stata completamente bonificata dall’amianto da una quindicina di giorni circa.

samarate eternit casa mauri

L’impegno nel programma

Il Comune di Samarate dà il buon esempio e fa la sua parte: l’obiettivo di “zero amianto” sul territorio samaratese era scritto nelle linee di mandato della maggioranza che sostiene Puricelli. «Per mantenere un impegno che avevamo preso nel programma elettorale, la prima cosa da fare era eliminare l’amianto dagli edifici pubblici – spiega il primo cittadino di Samarate – sarebbe stato paradossale se non avessimo dato il buon esempio. Ora l’amianto è stato definitivamente rimosso da tutte le proprietà comunali. Un piccolo segnale, ma importante. Speriamo che venga seguito».

Ora tocca ai privati

Amianto zero, quindi, è realtà, anche se solo per quanto riguarda il patrimonio comunale. Ora tocca ai privati. E l’impegno dell’amministrazione non finisce qui: il sindaco Enrico Puricelli annuncia per l’anno prossimo «un censimento volontario» delle proprietà private in cui ancora è presente l’amianto, «per poter avere un quadro generale della situazione sul territorio». Per avvicinare e rendere fattibile l’obiettivo “amianto zero” a Samarate.

samarate amianto zero puricelli – MALPENSA24