Il più antico edifcio sacro del Varesotto (VIII secolo) è a Gornate

oratorio san michele

GORNATE SUPERIORE – L’oratorio di San Michele Arcangelo, che sorge a Gornate Superiore, frazione di Castiglione Olona,  ha caratteristiche costruttive proprie delle chiese dell’VIII secolo che ne fanno il più antico edificio sacro del Varesotto e il più antico oratorio a nord di Milano, come si può dedurre anche dalla dedicazione a San Michele Arcangelo, venerato dai longobardi, egemoni nei primi secoli del Contado del Seprio, e dai Burgundi, di passaggio nel nostro territorio nel VI secolo.oratorio san michele

L’aspetto attuale della chiesa ad aula unica rettangolare, con la facciata a capanna e l’abside semicircolare rivolta a Est, è quello definito, senza rilevanti modifiche strutturali, in età romanica (XIII secolo),  quando fu parzialmente ricostruita e affrescata l’abside e fu ristretta l’apertura dell’arco trionfale posto all’interno. Un successivo restauro fu promosso nel 1607 e altre modifiche non strutturali furono apportate nel 1732, nel 1921, nel 1978 e nel 1990.oratorio san michele

Il risultato  dei successivi interventi è la stratificazione di affreschi nell’abside (i più antichi risalgono al periodo bizantino)  e nell’arco trionfale. Tra le opere d’arte di maggior interesse  un affresco in ocra databile all’VIII secolo che rappresenta un Giano Bifronte, parte di una perduta allegoria dei mesi, e un altro affresco che presenta una Crocifissione quattrocentesca simile a quella che si trova nella chiesa di Santo Stefano a Bizzozero.

Fausto Bonoldi

DOVE  Su un poggio in via delle Selve nella frazione castiglionese di Gornate Superiore, raggiungibile percorrendo, dal ponte del Mulino, il Piccolo Stelvio.

QUANDO  La chiesa è aperta la domenica e nei giorni festivi dalle 9 alle 16.oratorio san michele

Oratorio san michele – MALPENSA24