Monti: “Riuniamo Protezione civile e Areu nella cittadella delle emergenze a Mornago”

monti emergenze mornago

MORNAGO – Una cittadella delle emergenze per la provincia di Varese. E’ la proposta di Emanuele Monti, consigliere regionale della Lega, che individua una sede unica per la Protezione civile e per l’Areu in un fabbricato di Mornago, una posizione baricentrica nel Varesotto.  “Nei giorni scorsi ho incontrato il sindaco di Mornago e nella giornata di ieri (martedì 24 luglio, ndr) il direttore generale di Areu – spiega Monti – Il tema: discutere di un progetto davvero interessante, relativo alla Protezione civile ma più in generale alla gestione delle emergenze in Provincia di Varese.”
“Nella località Fontanelle di Mornago – prosegue l’esponente regionale – è presente l’ex polo logistico di una grande azienda del nostro territorio, ceduto negli anni scorsi alla Provincia. L’area in questione, di circa 30 mila metri quadrati, è attualmente in disuso e considerate le sue caratteristiche potrebbe rivelarsi un asset fondamentale per la gestione dell’emergenza-urgenza”.
Il progetto in questione vede in questo in luogo la creazione di una sede che possa fungere da cabina di regia sia per la Protezione civile che per Areu, una vera e propria base operativa dove allocare i mezzi delle varie unità che servono il territorio varesino. “Questo – continua Emanuele Monti – renderebbe maggiormente coordinati gli interventi nel caso di grandi urgenze, come ad esempio l’incendio di Campo dei Fiori dell’autunno scorso.  Il sito, adeguatamente sistemato, si presta perfettamente a base operativa, deposito mezzi e logistica; oltre alla Protezione civile e ad Areu, potrebbe ospitare anche il corpo dei Vigili de fuoco, che attualmente hanno problemi di spazio”.

Sotto un unico tettomonti emergenze mornago

In questo modo si otterrebbe una vera e propria “cittadella” degli interventi di emergenza e urgenza, capace di riunire sotto ad un unico tetto i principali operatori di questo delicatissimo ambito, a due passi dal capoluogo di Provincia e pronta ad intervenire in modo coordinato all’occorrenza.
“Ritengo – conclude Emanuele Monti – che questo progetto possa essere vincente e che meriti approfondimenti e riflessioni attente. Nei prossimi mesi sarà mia premura coinvolgere tutte le realtà interessate, per arrivare ad una visione condivisa che tenga conto delle esigenze di tutti ma soprattutto dell’interesse generale dei cittadini di Varese e della sua provincia”.

Monti emergenze mornago – MALPENSA24