Uyba-Novara: 2-3. Farfalle, occasione sprecata nel derby

Perugia

BUSTO ARSIZIO – Nella nona giornata del campionato di serie A1 femminile, la Unet e-work Busto Arsizio non riesce a far suo il derby del Ticino d’alta quota con la Igor Novara dell’ex Lavarini e delle altre ex Washington, Bonifacio e Herbots. Il 2-3 (19-25, 21-21, 25-11, 23-25, 13-15) finale è la sintesi cinica e beffarda di un match equilibrato che le farfalle di Musso hanno dato l’impressione di poter far proprio.
Dopo un primo set mal giocato, Gray e Mingardi alzano il ritmo e Busto sembra poter disporre delle avversarie, ma sul 22-20 del quarto set, quando i giochi sembrano fatti, Hancock in battuta prolunga al tie-break il match. Le biancorosse si rimettono in pista nel parziale decisivo e sul 11-6 sembra vicina la fine, ma ancora Hancock ribalta tutto. Rimane il rammarico di un successo sfiorato e accarezzato contro una vera corazzata: la Uyba di patron Pirola ha infatti dimostrato di poter giocare al livello delle prime della classe, ma di perdersi nei momenti decisivi. Non può difatti essere un caso aver portato al quinto set Scandicci, Conegliano e Novara, ma non può nemmeno esserlo non averne vinto neanche uno. Per quanto riguarda le statistiche Gray firma 24 punti, Mingardi 21 e Stevanovic 12.

Ratings

Poulter 6.5, Battista sv, Olivotto 6, Cerbino sv, Monza sv, Bressan sv, Gray 6.5, Colombo sv, Mingardi 6, Zannoni 6.5, Stevanovic 6.5, Bosetti 6, Ungureanu 5, Herrera Blanco sv. All. Musso 6.5.

In & Out

In per il pubblico bustocco e per le iniziative della società di patron Pirola: la bombonera di viale Gabardi ha segnato nel derby il record di presenze stagionali con 2312 tifosi bustocchi che hanno potuto ammirare le proprie beniamine in una delle partite più sentite dell’anno.
Out per chi non pensa ai tifosi: far giocare in contemporanea, o quasi, Uyba, Futura, Pro Patria e Hydroterm non è il massimo per gli sportivi bustocchi che non possono godersi le principali realtà sportive cittadine. Forse senza queste concomitanze il sold out di 2694 presenze consentite dai decreti antipandemia sarebbe stato raggiunto.

Mixed Zone

Tabellino

Unet e-work Busto Arsizio – Igor Gorgonzola Novara: 2-3
(19-25, 25-21, 25-11, 23-25, 13-15)
UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: Poulter 3, Battista ne, Olivotto 7, Cerbino (L), Monza ne, Bressan ne, Gray 24, Colombo ne, Mingardi 21, Zannoni (L), Stevanovic 12, Bosetti 9, Ungureanu 1, Herrera Blanco ne. All. Musso, 2° Gaviraghi. Battute: vincenti 3, errate 11. Muri: 12 (4 Stevanovic, 3 Bosetti).
IGOR GORGONZOLA NOVARA: Imperiali (L), Herbots 2, Montibeller 7, Battistoni, Fersino (L), Bosetti C. 16, Chirichella 5, Hancock 8, Bonifacio 3, Washington 6, Costantini ne, D’Odorico ne, Dallderop 15, Karakurt 9. All. Lavarini, 2° Baraldi. Battute: vincenti 6, errate 6. Muri: 6.

Next stop

Una settimana intera per lavorare non è cosa abituale in pieno campionato. Stevanovic e compagne, dopo il derby del Ticino, torneranno in campo domenica 5 dicembre per la diretta Sky delle 19:30 in casa della Delta Despar Trentino di coach Bertini e delle ex Piani e Berti.

Uyba-Gent: 3-0. Farfalle avanti tutta in Cev, voce a Bressan e Colombo

Uyba Novara derby – MALPENSA24