Ragazzino picchiato su un bus a Varese: denunciato bullo di 14 anni

questura

VARESE – Dodicenne aggredito su un bus: indagato un bullo di soli 14 anni. La polizia di Stato ha identificato uno dei minori coinvolti nell’aggressione nei confronti di un dodicenne avvenuta il pomeriggio del 28 gennaio scorso a bordo di un autobus della linea H nel quartiere San Fermo a Varese.

Identificati anche gli “amici” del 14enne

Gli agenti della squadra mobile si sono messi immediatamente al lavoro per fare chiarezza sulla vicenda raccogliendo tutte le informazioni possibili per individuare le persone presenti ai fatti a partire dal racconto della vittima e del fratello. All’esito della prima attività svolta è stato segnalato alla Procura della Repubblica un quattordicenne a carico del quale sono emersi elementi sufficienti per potergli attribuire la responsabilità diretta di quanto accaduto. Sono in corso ulteriori accertamenti per valutare la posizione dei suoi amici presenti all’interno dell’autobus, tutti coetanei e già identificati.

Non una vittima scelta a caso

L’esatta dinamica dell’aggressione è ancora in fase di ricostruzione così come i motivi che l’hanno scatenata ma, per gli elementi finora emersi, si può già escludere che si tratti di un evento riconducibile a un contesto di baby gang così come non è stata l’aggressione di un branco alla ricerca della vittima di turno scelta a caso. Sotto questo aspetto i residenti della zona possono essere rassicurati. Questo comunque non sminuisce la gravità del fatto, culminato con serie lesioni personali alla vittima come la frattura di un braccio, motivo per il quale rimane intatta la determinazione degli investigatori a fare piena luce sulla vicenda.

varese bus denunciato 14enne – MALPENSA24