Alla scoperta della storia di Borsano e Sacconago in bicicletta

borsano sacconago bicicletta

»BUSTO ARSIZIO – Una pedalata nella storia alla scoperta degli antichi comuni di Sacconago e Borsano. A proporre quest’affascinante viaggio su due ruote per conoscere a fondo la storia, l’arte e le tradizioni dei due quartieri è l’amministrazione comunale in occasione dei 90 anni dell’annessione dei due Comuni a Busto Arsizio. Due gli appuntamenti, uno nel pomeriggio di sabato 22 a Borsano, l’altro domenica 7 ottobre a Sacconago. L’iniziativa, realizzata con la collaborazione del Gruppo Ricerche storiche di Borsano e della Famiglia Sinaghina, è gratuito. La prenotazione è obbligatoria scrivendo a didattica.prenotazioni@comune.bustoarsizio.va.it.

Alla scoperta di Borsano…

Il 22 si pedala dunque alla scoperta di Borsano. Il ritrovo è alle 14.30 al Campone di via Madonna del Monte. Otto i punti storici del rione che verranno toccati. Primo step, in via Canton Santo per scoprire Porta Capuana, poi piazza Gallarini nella chiesa nuova, l’asilo San Giuseppe e le scuole Marconi. Di nuovo tutti in sella alla volta di via della Ricordanza per conoscere i segreti dell’antico municipio di Borsano e di piazza Toselli per rispolverare i ricordi di una storica osteria, il circolo San Pietro. Il tour prosegue in via Cardinal Simone per capire un po’ di più il Palazzo dei Rasini, l’oratorio di Sant’Antonio da Padova e al cimitero per l’antica chiesa di Santa Maria dei Restagni. Si chiude in via Cascina Mazzafame per immedesimarsi nella vita della cascina Borra. L’arrivo è previsto per le 17. Gli interessati devono affrettarsi, le iscrizioni terminano giovedì 20 settembre.

…E di Sacconago

Domenica 7 ottobre è la volta di Sacconago, dove le guide conducono il gruppo alla scoperta di Villa Gagliardi, le tre chiese nuova, vecchia e Madonna in Campagna, piazza San Donato, il cimitero, villa Calcaterra e il Monumento al Municipio. Le iscrizioni terminano giovedì 4 ottobre.
I minori devono essere accompagnati da un adulto. Le ciclo-escursioni si attivano con un minimo di 5 partecipanti, fino a esaurimento posti. In caso di maltempo le iniziative vengono rinviate a data da destinarsi.

«Riproponiamo anche quest’anno una iniziativa che ha dimostrato di essere particolarmente gradita e partecipata quale quella del Cicloturismo – ha spiegato l’assessore alla Cultura Manuela Maffioli – Un’occasione che, oltre al piacere dello stare insieme utilizzando un mezzo ecologico alla scoperta del territorio, si rivela anche in questa edizione un’originale esperienza culturale.
In occasione del 90 anniversario dell’annessione di Borsano e Sacconago alla Città di Busto Arsizio, abbiamo quindi deciso di collocare in questi due quartieri il tracciato e ciò consentirà un vero e proprio viaggio nella storia della Città».

borsano sacconago bicicletta – MALPENSA 24