Ustionato da un getto di vapore rovente: operaio di Cassano in ospedale

busto bimbo caduta scuola

CASSANO MAGNAGO – Investito da un getto di vapore rovente: operaio di 41 anni finisce in ospedale. L’infortunio è avvenuto poco prima delle 14 di oggi, sabato 28 giugno, alla Nuova Farmen di via Bonicalza a Cassano Magnago. L’uomo, stando alle prime informazioni, stava eseguendo un intervento di manutenzione su una potente caldaia.

L’infortunio alla Nuova Farmen

Il getto di vapore lo ha investito in pieno ustionandolo. Immediata è scattata la chiamata ai soccorsi, sul posto sono arrivate le ambulanze di Areu, insieme ai carabinieri della stazione cittadina e ai funzionari di Ats competenti in materia di infortuni sul lavoro. Il quarantunenne ha avuto la prontezza di togliersi immediatamente la maglietta prima che il tessuto si appiccicasse alla pelle. Il gesto ha limitato i danni. Il quarantunenne è stato trasportato in codice giallo all’ospedale di Gallarate. I medici del pronto soccorso hanno riscontrato un’ustione di primo grado al torace, alla base dell’addome e alla radice delle cosce. La prognosi è contenuta entro i 15 giorni. L’operaio sarà tenuto comunque in osservazione sino a domani perché seppur nella forma più lieve l’ustione copre circa il 20% del corpo del quarantunenne e deve essere monitorata.

cassano operaio ustionato ospedale – MALPENSA24