Emergenza Covid, Cassanesi generosi. Più di 6mila euro per la Prociv

emergenza covid cassano magnago

CASSANO MAGNAGO – A bilancio erano stati preventivati 5mila euro. E invece la generosità dei Cassanesi ha superato le aspettative. Le donazioni arrivate in municipio per sostenere l’attività della Protezione civile durante l’emergenza Covid hanno superato quota 6mila euro.

Grazie cassanesi

«Questo è un gran bel risultato e devo ringraziare i cassanesi per il sostegno che hanno dimostrato», ha detto il sindaco Nicola Poliseno ieri sera 29 aprile nel secondo consiglio comunale in videoconferenza. I ringraziamenti sono arrivati anche dalle opposizioni: «Per chi può, continuate a donare, la Protezione Civile insieme ai volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri stanno facendo un grande lavoro, a tutti loro vanno i nostri ringraziamenti». La raccolta fondi non è terminata. È possibile fare una donazione all’Iban IT 89 T 05216 50110 000000012000 con la causale emergenza Coronavirus. Il contributo supporterà l’azione dei volontari impegnati 12 ore al giorno nella distribuzione delle mascherine e nel sostegno alle fasce più deboli della popolazione con diversi servizi, a partire dalla consegna della spesa e delle medicine a domicilio.

Sanificazione e tassa rifiuti

Il consiglio comunale ha affrontato anche il tema della Tassa rifiuti, che sicuramente verrà abbassata per le categorie più colpite dall’emergenza sanitaria. «Tempi, modalità e formule sono ancora da definire, per ora abbiamo posticipato le scadenze dei pagamenti», ha annunciato il sindaco. «Daremo risposte concrete ai bisogni dei cassanesi e delle realtà produttive del territorio». Con un occhio alle imprese in difficoltà, l’amministrazione proverà a differenziare gli sgravi in base al tempo reale di chiusura di ciascuna attività.
Sono in arrivo anche i fondi per la sanificazione degli ambienti comunali, una notizia accolta con favore dall’opposizione: «Prima o poi si dovrà tornare alla normalità (si spera presto) anche negli uffici del Comune, è prioritario mettere tutti i dipendenti comunali (ed utenti) in sicurezza e nelle condizioni di lavorare con le dovute precauzioni».

emergenza covid cassano magnago – MALPENSA24