La Famiglia Legnanese dedica un busto bronzeo al “presidentissimo” Luigi Caironi

legnano famiglia legnanese caironi

LEGNANO – Nel 70° di fondazione della Famiglia Legnanese, lunedì 12 luglio sarà inaugurato il busto bronzeo di Luigi Caironi (scomparso nel 2017 a 94 anni) che per ben 35 anni, dal 1979 al 2013, fu alla guida dell’Associazione (nella foto, la sede in via Matteotti) e delle omonime Fondazione e Immobiliare, tanto da guadagnarsi l’appellativo di “presidentissimo”, sia per il lungo periodo delle sue presidenze sia per le numerose e valide iniziative che caratterizzarono i suoi mandati. Il busto di Luigi Caironi, realizzato da Andreas Boccone della Fonderia Artistica Battaglia di Milano, sarà scoperto dalla consorte Marisa Rossi Caironi, con il Ragiù Giuseppe Colombo, mentre riceverà la benedizione del prevosto di Legnano, monsignor Angelo Cairati.

Nel corso della serata sarà inoltre consegnato un riconoscimento particolare ai soci iscritti all’Associazione da 50 e più anni: Anna Maria Dell’Acqua Bossi (socia dal 1953), Claudia Vasconi Costa (dal 1956), Norberto Albertalli (dal 1970), Roberto Clerici (dal 1970) e Pietro Cozzi (dal 1972). «Sarà una serata conviviale – spiega il presidente Gianfranco Bononi, che farà gli onori di casa – che vivremo nel segno di grandi amicizie e di una lunga storia della nostra casa della cultura, del tempo libero e delle tradizioni locali. Un momento voluto dai nostri consiglieri per ricordare l’amico Luigi, con cui abbiamo condiviso tanti anni di associazionismo al servizio della comunità del nostro territorio».

Per informazioni sulla serata, telefonare alla segreteria della Famiglia Legnanese allo 0331 545178.

legnano famiglia legnanese caironi – MALPENSA24