Lonate Pozzolo, investita in viale Ticino: Rosetta muore a 57 anni

gallarate carabinieri droga prostituzione

LONATE POZZOLO – Investita su viale Ticino: muore donna di 57 anni. L’incidente è avvenuto poco dopo le 22 di ieri, giovedì primo luglio. La dinamica dell’accaduto è al vaglio dei carabinieri della compagnia di Busto Arsizio. Nell’incidente sono rimaste ferite, in modo non grave altre due persone: un ragazzo di 21 anni e una donna di 82 anni. Entrambi sono stati trasportati in codice verde in ospedale a Gallarate.

Strada sotto accusa

La vittima è Rosetta, o Rosy, conosciutissima a Lonate Pozzolo. Così come la madre e la sorella. A loro si stanno stringendo i lonatesi tutti. Rosetta era molto conosciuta. Una persona fragile, per qualcuno sfortunata, per tutti una donna dolcissima. La si vedeva spesso seduta fuori dal Tigros che proprio su viale Ticino si affaccia. Una presenza mai molesta, con i capelli bianchi a caschetto. Fragile, come detto, appunto. E sono decine i messaggi di cordoglio postati sui gruppi Facebook dedicati al paese. E in tanti, al di là del caso specifico che è al vaglio degli inquirenti e quindi in alcun modo analizzabile in questo momento, puntano il dito sul problema dell’alta velocità su viale Ticino. E sulla scarsa visibilità su una strada ad altissima percorrenza.

lonate investita viale ticino rosetta – MALPENSA24