Olgiate, Montano perde un pezzo: è addio tra Alberto Albé e Paese da vivere

palestra scuole olgiate municipio

OLGIATE OLONA – Il velo sulla lista del sindaco Gianni Montano verrà svelato nelle prossime ora, ma in paese gira già la voce di un taglio eccellente e che susciterà clamore: non farà parte della prossima squadra di governo e neppure della partita elettorale Alberto Albé.

Quella di Albé è un’assenza inaspettata. Tanto più che in tanti lo davano oltre che in lista anche tra i possibili assessori della futura giunta Montano in caso di vittoria. E invece no. Albè non sarà nemmeno tra i candidati.

Ora di Paese da vivere c’è rimasto solo il nome della squadra e il sindaco Gianni Montano. Per il resto i componenti sono tutti quasi tutti cambiati. E c’è chi dà alla cosa una duplice lettura: da una parte i sostenitori del rinnovamento e del cambiamento rispetto ai “soliti” volti e e dall’altro coloro che sottolineano come tutti (o quasi) coloro che hanno dato vita a quel progetto, che da tempo e a lungo ha amministrato Olgiate, alla fine non si sono più sentiti “a casa loro” e hanno preso altre strade.

Sull’addio di Albé invece si sa poco o nulla. Del resto nessuno parla volentieri in un momento piuttosto delicato e in una campagna che già si è mostrata assai velenosa. Bocche cucite insomma. Anche se qualche spiffero alla fine salta fuori. E c’è chi dice che i rapporti tra Albè e il sindaco più che incrinati, si siano raffreddati. Motivo del congelamento una parola prima data e poi ritirata. Ovvero, fuori dai denti, pare che la delega all’Urbanistica che Alberto Albè aveva “in tasca” fino a qualche giorno fa gli stia stata sfilata. E che a far levare le tende non sia stata la “mezza promessa” svanita di un incarico da assessore, ma il fatto che il cambio sia stato annunciato all’interessato con un messaggio e all’ultimo momento.

olgiate montano paese vivere – MALPENSA24