Olgiate, Vettori attacca: «Tesoretto speso male. Vogliono fare cassa coi multavelox»

olgiate vettori multavelox

OLGIATE OLONA – «Non sanno come investire i soldi del tesoretto e li spendono pure male. Prendiamo i multavelox: sono stati piazzati in punti assurdi e in qualche caso suscitano anche il dubbio che si voglia fare cassa». Enrico Vettori, coordinatore di Forza Italia per Olgiate e la Valle Olona ed ex assessore a Villa Gonzaga, liquida con poche parole la lunga lista di progetti che l’amministrazione Montano ha fatto e che finanzierà con i soldi, già in cassa, liberati dallo sblocco del patto di stabilità.

La critica di Vettori parte dall’acquisto di due fototrappole che serviranno per contrastare l’abbandono nei boschi dei rifiuti e dal posizionamento dei multavelox, i cilindri arancioni che nei giorni scorsi sono stati posizionati su alcune strade ad alta percorrenza di Olgiate Olona.

Soldi spesi male in tutti i sensi

olgiate vettori multavelox«Se analizzo come l’amministrazione intende investire i 6 milioni di euro dello sblocco patto, emerge la sensazione che chi governa il paese non abbia alcuna progettualità. Molte scelte mi sembrano davvero discutibili. In alcuni casi sembra che siano state fatte giusto per spendere quei soldi. Peccato che si tratta di quattrini pubblici e, forse, ci vorrebbe maggiore oculatezza». Questo l’impianto della critica che Vettori muove agli amministratori. Poi però entra nel dettaglio.

«Prendiamo i multavelox e i posti in cui hanno deciso di posizionarli – continua l’ex assessore – in via Unità d’Italia l’hanno piazzato tra due dossi, mentre in via Diaz tra due rotatorie, ovvero in punti in cui esistono già dissuasori di velocità. Ecco, soprattutto nel secondo caso, la sensazione è che si voglia un po’ riscuotere. Inutile anche quello che arriverà in via Morelli. Questa è certamente una strada pericolosa. Se però si vuol davvero tutelare chi va a piedi o in bici si deve pensare a una ciclabile. Non a un autovelox. Tra l’altro neppure fisso, ma che verrà posizionato a spot».

Sul resto poi Vettori non scende nel dettaglio, ma battezza alcune decisioni come «spesucce» senza capo e neppure coda. «Io credo che a fronte della possibilità di utilizzare questi soldi l’amministrazione si sia trovata senza progetti pronti sui quali investire. E così ha imbastito una lista di cose senza approfondire le reali necessità. Molte delle quali tutto sommato inutili».

olgiate vettori multavelox – MALPENSA24