Parabiago, la banda del “ciocco” ruba 200 chili di legna: tre in manette

parabiago furto legna

PARABIAGO – Rubano legname da un autolavaggio: arrestati dai carabinieri. La banda del “ciocco” fermata dai carabinieri delle stazioni di Nerviano e Busto Garolfo. Avevano appena messo a segno il colpo. L’ingombrante refurtiva è stata trovata ancora in loro possesso.

Incastrati da alcuni testimoni

Il paradosso è che i tre, tutti italiani residenti nel legnanese, di 45, 41 e 24 anni, hanno sovvertito le regole del commercio. Minima spesa massima resa, ma al contrario. I tre infatti hanno rubato (e quindi caricato su un furgone) 200 chilogrammi di legname accatastati su dei bancali posizionati nell’autolavaggio di Parabiago. Il pesante bottino aveva un valore complessivo di circa 50 euro. Tanta fatica per pochissimo ricavo. I tre sono stati notati allontanarsi dal logo del furto. La descrizione del furgone è stata fornita alle forze di polizia. E i carabinieri li hanno intercettati. Arrestandoli con l’accusa di furto aggravato. Questa mattina l’arresto è stato convalidato in tribunale a Busto Arsizio per direttissima. Per i tre è scattata la misura dell’obbligo di firma visti i loro precedenti.

parabiago furto legna – MALPENSA24