A Sumirago sospese le rette degli asili. Aperto un conto di solidarietà

sumirago croci asili cimiteri
Mauro Croci, sindaco di Sumirago

SUMIRAGO – La buona notizia è che due dei sei sumiraghesi infettati dal coronavirus sono stati dimessi dall’ospedale e gli altri quattro sono in reparto e, secondo le notizie avute dal sindaco Mauro Croci attraverso i canali ufficiali, le loro condizioni di salute starebbero migliorando. Notizia che, all’interno dell’emergenza coronavirus, un po’ rasserena.

Nel frattempo, dopo la consegna delle mascherine a tutte le famiglie, è iniziata la raccolta delle domande per i buoni spesa con l’utilizzo delle risorse definite dalla Protezione civile nazionale sulla base dell’ordinanza numero 658. Proprio per alleggerire la pressione tariffaria sui cittadini, la giunta municipale ha deliberato l’annullamento delle rette per la scuola dell’infanzia per il mese di marzo e per i mesi successivi, fino alla fine del periodo emergenziale. Inoltre, il Comune ha aperto un conto corrente dedicato alla raccolta delle liberalità da parte dei cittadini. Lo scopo è di aggiungere ulteriori risorse per aiutare i sumiraghesi che fossero in difficoltà per i tanti problemi causati dalla crisi economica e occupazionale prodotta dall’epidemia di Covid-19.

Il contributo delle Industrie De Molli

Ecco il primo cittadino: “Già questa mattina (mercoledì 8 aprile, ndr) sul conto sono confluite alcune donazioni. A tale proposito vorrei esprimere un ringraziamento personale al signor Armando De Molli, contitolare con il fratello Romeo di una importante azienda della zona, eccellenza della nostra provincia e non solo, che ha partecipato con un cospicuo fondo all’apertura di questo conto di solidarietà municipale”.
Doveroso ricordare che le Industrie De Molli di Sant’Alessandro hanno elargito lo stesso, sostanzioso contributo anche a favore del Comune di Castronno.

Pulizia nei cimiteri

Infine, in occasione della Pasqua, la locale Protezione civile e un nutrito numero di volontari hanno ripulito tutti i cimiteri comunali, peraltro chiusi ai parenti dei defunti in ordine ai provvedimenti in materia di tutela sanitaria, lasciando sulle tombe un rametto di ulivo. Iniziativa sicuramente commendevole, che conferma come l’emergenza stimoli la cifra solidale di buona parte della popolazione.

Per chi volesse contribuire al conto di solidarietà di Sumirago, queste le coordinate: Conto Corrente 922 Banco BPM Sumirago intestato a Emergenza Covid-19 Sumirago. Iban: IT46 O5034 50690 000000000922

sumirago croci asili cimiteri – MALPENSA24