Malpensa Express pronto al Linate Bridge: «No più treni ma treni più lunghi»

Malpensa Express Linate Bridge

MALPENSA – Non aumenterà il numero di treni, «ma avremo treni con più posti». Durante i tre mesi del Linate Bridge, ovvero del trasferimento dei voli del city airport a Malpensa a partire dal prossimo 27 luglio, i Malpensa Express saranno più lunghi.

58mila posti offerti

Non cambieranno dunque né gli orari, né il numero delle corse. «Aumenteremo di quasi 50 per cento il servizio, con 58mila posti offerti rispetto agli attuali 39mila», dice Marco Piuri, amministratore delegato di Trenord, confermando i piani per l’accessibilità studiati con Sea per arrivare pronti al Bridge. Le corse tra lo scalo e Milano Centrale saranno effettuate da convogli Coradia in doppia composizione, passando da 300 a 600 posti a sedere. Sul collegamento Malpensa-Milano Cadorna saranno potenziate le corse in orario di punta; negli altri orari, viaggeranno convogli Coradia a 6 carrozze.

Meglio il treno che l’auto

Sono 146 le corse giornaliere, una ogni quarto d’ora da e per l’aeroporto con partenza alternata da Cadorna e da Centrale. La prima corsa per la stazione capolinea “Malpensa Terminal 2” sarà il treno delle 4.27 in partenza da Milano Cadorna, con arrivo in brughiera alle 5.10, l’ultimo alla una e mezza di notte. Da Cadorna i treni partono ai minuti 27 e 57 di ogni ora, da Centrale ai 25 e 55, da Garibaldi ai minuti 05 e 35. In senso opposto, le partenze al Terminal 2 avverranno ogni quarto d’ora circa, alternativamente dirette a Cadorna (ai minuti 20 e 50) o a Garibaldi/ Centrale (ai minuti 7 e 37). Il prezzo del biglietto, aumentato di un euro tre anni fa, è di 13 euro per la corsa singola, 20 per andata e ritorno in giornata. L’invito del gestore aeroportuale è quello di raggiungere l’aeroporto utilizzando il treno, lasciando a casa l’auto. Tra i talloni d’Achille del Bridge viene evidenziata proprio l’accessibiltà su gomma di Malpensa, con la 336 in particolare che preoccupa per la congestione perenne e l’alto tasso di incidentalità.

LEGGI ANCHE:

Malpensa Express Linate Bridge – MALPENSA24