A Golasecca apre il museo Gam. «Nelle radici il nostro futuro»

golasecca museo archeologico gam

GOLASECCA  – Le contrapposizioni politiche, i ritardi, i costi lievitati. Tutto dimenticato. Questa sera, 27 settembre, era dedicata soltanto alla festa e tanti golasecchesi si sono voluti unire all’amministrazione comunale per l’inaugurazione del loro nuovo museo. E’ il Gam – Golasecca archeologia multimediale uno spazio espositivo multimediale in cui si rivive la storia della Civiltà di Golasecca, ovvero degli abitanti del Ticino nell’Età del Ferro, uomini preistorici che hanno portato questo piccolo Comune su tutti i libri di storia.

Madrina Rosita Missoni

Madrina d’eccezione Rosita Missoni, che ha donato alcuni tessuti per arredare la sala principale, quella dedicata ai contenuti multimediali ma anche a conferenze ed eventi pubblici. All’interno dell’ex bar Centrale di Golasecca, edificio rimasto avvolto dai ponteggi per oltre vent’anni, trova spazio anche la biblioteca e una sala espositiva, con una tomba originale della Civiltà di Golasecca accanto ad anfore, monili e vasi rimasti nelle disponibilità del Comune.

Il taglio del nastro

E’toccato proprio a Rosita Missoni, golasecchese d’origine, tagliare il nastro insieme al sindaco Claudio Ventimiglia, al prefetto Enrico Ricci e ai tantissimi ospiti presenti. «Un museo serve a prendere contatto con il passato e alimenta la nostra identità culturale», ha detto l’assessore regionale alla Cultura Stefano Bruno Galli. «Oggi inauguriamo un progetto lungo e articolato che parte da molto lontano», ha sottolineato Barbara Grassi della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia, ricordando l’impegno dell’ex sindaco Madì Reggio, che ideò il Gam e seguì la prima fase dei cantieri, nonché dei due progettisti, Giorgio Ripa per il restauro della struttura e Guido Colombo per gli interni. «Nelle radici c’è il nostro futuro», è il pensiero del prevosto don Basilio Mascetti prima della benedizione. Il vicesindaco Bruno Specchiarelli ha ricordato che fino al primo gennaio l’ingresso al Gam sarà gratuito.

LEGGI ANCHE:

golasecca museo archeologico gam – MALPENSA24